Cassino, celebrato il precetto pasquale delle forze dell’ordine

I Carabinieri della Compagnia di Cassino, come tutti gli anni, hanno partecipato al Precetto Pasquale Militare svoltosi presso la locale chiesa di Sant’Antonio. La Santa Messa è stata officiata dal Cappellano Militare Dom. Mauro Amato il quale ha ...

I Carabinieri della Compagnia di Cassino, come tutti gli anni, hanno partecipato al Precetto Pasquale Militare svoltosi presso la locale chiesa di Sant’Antonio. La Santa Messa è stata officiata dal Cappellano Militare Dom. Mauro Amato il quale ha spiegato il significato della particolare ricorrenza, ricordato l’utilità della congregazione del Precetto e rivolto un pensiero ai Carabinieri caduti nell’adempimento del dovere e quelli scomparsi prematuramente nell’ambito della Compagnia di Cassino.

Alla cerimonia hanno partecipato i Carabinieri appartenenti alla Compagnia di Cassino e i loro familiari intervenuti numerosi, i componenti delle Associazione Nazionale Carabinieri in congedo di Cassino e dei restanti comuni della giurisdizione accompagnati dalle loro famiglie nonché le associazioni in congedo della G.d.F., dell’Aeronautica, della Polizia di Stato e dei Bersaglieri, con i rispettivi labari.

Il Capitano Silvio De Luca, Comandante della Compagnia di Cassino, alla fine della cerimonia ha preso la parola e, nel formulare gli auguri di una serena pasqua, ha ringraziato il Cappellano Militare officiante, don Benedetto Minchella per l’ospitalità, il coro che con i canti ha accompagnato la Santa Messa, tutti i Carabinieri in servizio e i propri familiari e i Carabinieri in congedo evidenziando, nella circostanza, come il senso di appartenenza alla grande famiglia dell’Arma va oltre il servizio attivo. Ha ringraziato, altresì le restanti associazioni combattentistiche presenti e i numerosi civili accorsi alla cerimonia che con la loro presenza hanno voluto manifestare l’affetto e la vicinanza all’Istituzione. Per ultimo ha rivolto un ringraziamento affettuoso ai familiari dei colleghi deceduti.

CASSINO, ARRESTATO 36ENNE PER EVASIONE

Nel pomeriggio odierno, militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia di Cassino hanno tratto in arresto 36enne del luogo, già censito, per il reato di evasione.

Il predetto, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza con ordinanza emessa dal Tribunale di Cassino, si allontanava venendo rintracciato a piedi in una strada di quel centro.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato nuovamente presso l’abitazione di residenza, in regime di arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo che sarà celebrato nelle prossime 48 ore.

SORA, ARRESTATO 29ENNE DEVE ESPIARE UNA PENA DI OLTRE UN ANNO

mattinata odierna in Sora, i militari della locale Stazione in esecuzione di ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma - ufficio esecuzioni penali, ha tratto in arresto un 29enne del luogo, dovendo lo stesso espiare la pena di anni 1 e giorni 3 di reclusione in ordine a reati in materia di stupefacenti. L’arrestato, espletate le formalità di rito è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino;

MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO, CORSO DI FORMAZIONE DELLA LEGALITÀ AGLI STUDENTI MEDI

- nell’ambito del progetto denominato contributi dell’arma dei carabinieri alla formazione della cultura della legalità, nella mattinata odierna il Tenente Castilletti Cristian, Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sora, ha tenuto due incontri presso la scuola media di Monte San Giovanni Campano, nelle sue due sedi in località Anitrella e Colli. Nel corso degli stessi, si è toccato il delicato tema del bullismo e del cyber bullismo, delineandone i tratti essenziali e le condotte illecite che lo caratterizzano. Al termine dell’incontro i ragazzi hanno avuto modo di assistere anche ad una breve dimostrazione da parte del personale del Nucleo Cinofili di Roma che con alcune simulazioni dei cani in servizio è riuscito ad catturare ulteriormente la loro attenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento