Cassino, estate alla grande con: Gino Paoli, Danilo Rea, Alessandro Mannarino, Vincenzo Salemme al teatro Romano

Estate all’insegna dei grandi eventi al Teatro Romano di Cassino per la rassegna organizzata dall’agenzia Ventidieci, in collaborazione con l’ATCL, con il patrocinio del Comune di Cassino – Assessorato alla Cultura (assessore Danilo Grossi). 

Cassino Foto

Estate all’insegna dei grandi eventi al Teatro Romano di Cassino per la rassegna organizzata dall’agenzia Ventidieci, in collaborazione con l’ATCL, con il patrocinio del Comune di Cassino – Assessorato alla Cultura (assessore Danilo Grossi). Si comincia il 10 luglio con il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea. Si chiama “Due come noi che…” il loro nuovo progetto, una serie di concerti a base di voce e pianoforte che vede duettare insieme uno dei più grandi interpreti della canzone d’autore italiana e uno dei più lirici e creativi pianisti di oggi. Uno spettacolo unico in cui il repertorio varia di serata in serata, veleggiando nel mare dell’improvvisazione grazie alle esperte mani di Rea e al desiderio di sperimentazione che da sempre accompagna Paoli.

Ogni live è quindi diverso e irripetibile, con una scaletta aperta che spazierà tra i grandi classici nazionali e internazionali, gli indimenticabili successi di Paoli, e persino incursioni nella canzone d’autore napoletana. Gino Paoli e Danilo Rea rinnovano così il loro fortunato sodalizio artistico, già sperimentato con il progetto “Un incontro in Jazz” e la pubblicazione degli album “Milestones” e “Auditorium Il 22 luglio ancora musica con Alessandro Mannarino che, a tre anni di distanza dall’ultimo album e dopo il clamoroso successo di pubblico degli ultimi tour, torna sulle scene con “Al Monte” (Leave Music/Universal Music), l’atteso terzo disco di inediti. Dopo il racconto di unaribellione sgangherata, quella dell’osteria e del vino (con l’album d’esordio “Bar della Rabbia”) e dopo il ritratto della metropoli e della strada dove i personaggi che ce la fanno sono pochi e il ruolo della donna è centrale (con l’album “Supersantos”), con “Al Monte” Mannarino affronta un nuovo viaggio dove l’uomo è ancora una volta al centro. «Al Monte ci vanno i Santi e i Briganti, i rivoluzionari e gli asceti. Ė un luogo sicuro, perché libero da recinti e da bandiere, da costruzioni e campi ordinati, e di notte ci si può nascondere da ciò che non è umano».

Oltre 40.000 copie vendute con i due album precedenti, “Bar della rabbia” (2008) e “Supersantos” (2011). Premio Gaber e Premio Siae come miglior artista emergente. Due partecipazioni al Concertone del Primo Maggio. Un tour negli Stati Uniti e in Canada (insieme a Subsonica e

Negrita). Autore dell’arrangiamento della sigla di Ballarò e della colonna sonora del film di Rolando Ravello “Tutti contro Tutti”, vincitrice al Magna Grecia Film Festival.

Risate sotto le stelle, invece, il 27 luglio con Vincenzo Salemme e il suo nuovo spettacolo “Sogni e bisogni”. Si tratta di una commedia di fortissimo impatto comico che, allo stesso tempo, consente a Salemme di continuare il percorso che iniziato ormai già da qualche anno; aprire cioè in qualche modo la confezione borghese della commedia classica per intrattenere il rapporto con il pubblico in sala. «Avrò modo di interagire con loro – rivela l’artista - perrispondere alle domande più frequenti che ci facciamo sulla profondità della natura umana sopratutto nei suoi aspetti apparentemente più semplici».

Queste le date nel teatro Romano

Gino Paoli e Danilo Rea – 10 luglio

Alessandro Mannarino - 22 luglio

Vincenzo Salemme – 27 luglio

L’inizio degli spettacoli è previsto sempre alle ore 21:00.Prevendite al via dalle ore 11:00 di giovedì 29 maggio su ventidieci.it, Ticketone, Bookingshow, Listtickets, Ciaotickets

PIGLIACELLI: “AUGURI A CESTRA, NUOVO PRESIDENTE DI CONFARTIGIANATO IMPRESE FROSINONE”

“Ancora un ambito riconoscimento per Augusto Cestra, eletto presidente di Confartigianato Imprese Frosinone”. A parlare è il presidente della Camera di Commercio Augusto Pigliacelli. “Cestra, affermato imprenditore, nonché presidente nazionale del comparto Gelateria di Confartigianato, è un giovane che ha saputo emergere e farsi apprezzare per la preparazione, sua determinazione e la sua tenacia. Nonostante il momento non facile Cestra ha saputo mettere in campo iniziative per potenziare le imprese artigiane, oltre ad essere punto di riferimento continuo

per la categoria. All'amico Augusto, al Consiglio direttivo, alla neo eletta giunta rivolgo gli auguri di buon lavoro, nella certezza che, ancora una volta, metteranno in campo esperienza e professionalità per centrare nuovi ed importanti obiettivi volti al rilancio dell'intero settore”. E' quanto ha dichiarato il presidente Pigliacelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento