menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassino, in un paese dell’interland denunciato un farmacista per le troppe assenze

A seguito di segnalazioni da parte di alcuni cittadini di un paesino di montagna vicino Cassino, che lamentavano e segnalavano che l’unica Farmacia del posto era spesso chiusa e non permetteva l’acquisto di farmaci per gli anziani del luogo, il...

A seguito di segnalazioni da parte di alcuni cittadini di un paesino di montagna vicino Cassino, che lamentavano e segnalavano che l'unica Farmacia del posto era spesso chiusa e non permetteva l'acquisto di farmaci per gli anziani del luogo, il personale del NAS di Latina,

unitamente a personale di questa Compagnia Carabinieri, procedevano al controllo della farmacia in questione e denunciato in stato di libertà il titolare per il reato di "Interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità". Lo stesso, arbitrariamente, lasciava chiusa la farmacia tutti i pomeriggi, turbando in tal modo la regolare assistenza farmaceutica nei confronti dell'utenza di quel paese.

COMPAGNIA DI SORA

In Sora, il personale del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reti predatori, intercettava e controllava tre giovani rumeni (residenti due nella provincia di Taranto e l'altro a Cosenza) poiché sorpresi con fare sospetto e senza giustificato motivo, nei pressi di obiettivi sensibili siti in quel centro. Nei confronti dei predetti, ricorrendone i presupposti di legge, venivano proposti per l'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto ritorno nel comune di Sora per anni tre.

Sempre nell'ambito del medesimo servizio, lo stesso personale, deferiva in stato di libertà, un altro 21 enne rumeno, residente a Capua (CE) in quanto, al momento del controllo, risultava gravato da un provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Sora, per la durata di anni tre, emesso in data 24.11.2013 dalla Questura di Frosinone

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento