rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Roma

Cassino, infermiera nei guai per truffa timbrava il badge poi si allontanava

Il Dott. Alfredo Mattei, Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Cassino,  ha emesso un avviso di conclusione indagini e informazione di garanzia nei confronti di una 50enne residente nel Cassinate,  dipendente dell’Ospedale...

Il Dott. Alfredo Mattei, Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Cassino, ha emesso un avviso di conclusione indagini e informazione di garanzia nei confronti di una 50enne residente nel Cassinate, dipendente dell'Ospedale Civile "Santa Scolastica" di Cassino, per "truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato".

Il decreto trae origine dalle indagini condotte dai militari del NORM della Compagnia di Cassino nella primavera del 2014, allorquando si accertò che la stessa, abitualmente, dopo aver timbrato il badge all'arrivo sul posto di lavoro, si allontanava da esso e si recava presso esercizi commerciali per fare la spesa o, comunque, per disbrigare commissioni private, salvo poi fare ritorno sul posto di lavoro per timbrare l'uscita. Le indagini sono consistite in servizi di pedinamento con ausilio di riprese video;

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, infermiera nei guai per truffa timbrava il badge poi si allontanava

FrosinoneToday è in caricamento