menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine mannarino concerto 2

immagine mannarino concerto 2

Cassino, pubblico in delirio  con  Alessandro Mannarino.Oggi 24  Massimo Ranieri

A distanza di sole 48 ore dal grande successo riscosso al Foro Italico di Roma, il cantautore romano ha entusiasmato i fan del Cassinate e dell’intera provincia di Frosinone.

A distanza di sole 48 ore dal grande successo riscosso al Foro Italico di Roma, il cantautore romano ha entusiasmato i fan del Cassinate e dell'intera provincia di Frosinone.

Mille persone, soprattutto tanti giovani, si sono lasciati trasportare dalla musica di Mannarino, che si è esibito nella suggestiva cornice del Teatro Romano, nell'ambito della rassegna estiva Cassino Arte 2014, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Cassino, guidato dall'assessore Danilo Grossi, e dall'agenzia Ventidieci in collaborazione con la Regione Lazio e l'ATCL.

Una scenografia grandiosa, un gioco di luci e colori, ha accolto l'artista e i suoi musicisti che hanno deliziato il pubblico per tre ore continue di musica e canzoni. Mannarino ha presentato brani vecchi e nuovi inseriti nel suo ultimo album "Al Monte", che arriva dopo tre anni dall'ultimo lavoro discografico. Dopo il racconto di una ribellione sgangherata, quella dell'osteria e del vino (con l'album d'esordio "Bar della Rabbia") e dopo il ritratto della metropoli e della strada dove i personaggi che ce la fanno sono pochi e il ruolo della donna è centrale (con l'album "Supersantos"), con "Al Monte" Mannarino affronta un nuovo viaggio dove l'uomo è ancora una volta al centro. «Al Monte ci vanno i Santi e i Briganti, i rivoluzionari e gli asceti. E' un luogo sicuro, perché libero da recinti e da bandiere, da costruzioni e campi ordinati, e di notte ci si può nascondere da ciò che non è umano». Già dalle prime note il pubblico si è lasciato trasportare dalla musica del cantautore. Mischiati tra le gente tanti amministratori della città di Cassino e dei paesi limitrofi.

A dichiararsi veri fan di Mannarino, oltre all'assessore alla Cultura Danilo Grossi, il presidente del Consiglio Comunale Francesco Carlino, il consigliere comunale Igor Fonte e il primo cittadino di San Donato Valcomino Enrico Pittiglio.

Mannarino ha saluto e ha ringraziato il pubblico del Teatro Romano per l'accoglienza ricevuta. Il sipario si è chiuso con una festa improvvisata dallo stesso cantante per festeggiare il compleanno di un suo musicista. Questa sera, sempre alle ore 21.00, il Teatro Romano accoglierà Massimo Ranieri in "Sogno e son desto". Reduce dal grande successo televisivo della scorsa stagione, l'artista porterà in scena lo spettacolo ideato e scritto da Gualtiero Peirce e dallo stesso Massimo Ranieri. Protagonista dello spettacolo, che presenta un titolo giocoso e provocatorio, non è il coraggio dei vincitori e degli eroi, ma l'eroismo degli ultimi e dei sognatori. Nel viaggio-recital Ranieri attraverserà il repertorio della grande canzone napoletana e interpreterà anche brani dei più celebri cantautori italiani e internazionali: da Fabrizio De Andrè a Luigi Tenco, da Charles Aznavour a Violeta Parra. La settimana si concluderà con il nuovo spettacolo di Vincenzo Salemme "Sogni e Bisogni" con Nicola Acunzo, Domenico Aria, Andrea Di Maria e Antonio Guerriero.

immagine concerto mannarino 1

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
FrosinoneToday è in caricamento