menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassino, scappa dopo incidente denunciato per omissione di soccorso

Il personale delle Volanti del Commissariato di Cassino ha deferito all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà un ventenne egiziano domiciliato ad Atina per i reati di omissione di soccorso e guida senza patente.

Il personale delle Volanti del Commissariato di Cassino ha deferito all'Autorità Giudiziaria in stato di libertà un ventenne egiziano domiciliato ad Atina per i reati di omissione di soccorso e guida senza patente.

In particolare alle 22.45 circa di ieri, la volante interveniva in Largo Dante per segnalazione al 113 di un sinistro stradale

Una volta giunti sul posto, gli agenti apprendevano da alcuni testimoni che il conducente di uno scooter, mentre percorreva la rotonda di Largo Dante, non rispettando la segnaletica di dare precedenza, andava a collidere violentemente contro un'autovettura rovinando a terra

A quel punto, il conducente dell'auto, pur essendo ferito, prestava immediatamente soccorso al centauro che era rimasto a terra, ma quest'ultimo, non appena in piedi, si dava a precipitosa fuga facendo perdere le proprie tracce e abbandonando lo scooter sul luogo del sinistro

Sempre dai testimoni si apprendeva che, immediatamente dopo, giungevano sul luogo del sinistro due giovani stranieri (verosimilmente allertati telefonicamente dal conducente del motoveicolo datosi alla fuga) che cercavano di recuperare lo scooter spingendolo a braccia tentando di allontanarsi; accortisi di ciò, due appartenenti alle Forze Armate liberi dal servizio che avevano assistito anche all'incidente, impedivano ai due di allontanarsi

Gli agenti della volante identificavano i due giovani, che risultavano essere un diciassettenne e un ventenne egiziani, i quali dichiaravano che lo scooter era di proprietà di un loro amico e che non sapevano dove fosse

Gli accertamenti immediatamente esperiti dai poliziotti consentivano di accertare che il motoveicolo era di proprietà di un cittadino egiziano ventenne, quindi partivano immediatamente le ricerche del fuggitivo

Alle successive ore 2 della notte, lo straniero veniva rintracciato dagli agenti presso il locale pronto soccorso dove si era recato per ricevere le cure del caso, avendo riportato ferite giudicabili in 7 giorni L'uomo veniva pertanto denunciato in stato di libertà per i reati di omissione di soccorso e guida senza patente perché mai conseguita

Infine, essendo il motoveicolo sprovvisto di copertura assicurativa, si procedeva al sequestro amministrativo del mezzo; sprovvisto altresì della prescritta revisione periodica, il mezzo veniva sospeso dalla circolazione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento