menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassino, sventato un suicidio dai carabinieri rimasti feriti nel bosco

Nel pomeriggio odierno in Cassino una persona del luogo denunciava che il nipote 39enne stava tentando di impiccarsi con una corda presso la sua abitazione e che, scoperto, si era incamminato verso il vicino bosco minacciando il suicidio. I...

Nel pomeriggio odierno in Cassino una persona del luogo denunciava che il nipote 39enne stava tentando di impiccarsi con una corda presso la sua abitazione e che, scoperto, si era incamminato verso il vicino bosco minacciando il suicidio. I militari operanti, intervenuti immediatamente, individuavano poco dopo l'uomo mentre si addentrava nel bosco con l'intento di compiere l'insano gesto e, dopo averlo invitato alla calma, soccorrevano il malcapitato trasportandolo presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale di Cassino, ove veniva ivi ricoverato dai sanitari in osservazione. Nerl dare soccorso, i carabinieri, attraversando la fitta vegetazione, riportavano diverse escoriazioni.

Monte San Giovanni Campano, i Carabinieri della locale Stazione, in esecuzione di ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Frosinone traevano in arresto un 45enne del luogo, dovendo espiare la pena di anni 1 e mesi 8 di reclusione per il reato di "ricettazione", commesso in Monte San Giovanni Campano ad aprile 2008.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento