3T Frascati Sporting Village (pallanuoto), l’Under 15 maschile si ferma ai quarti dei play off

L’Under 15 maschile del 3T Frascati Sporting Village ha virtualmente chiuso la sua stagione. Nel match andato in scena mercoledì sera al Foro Italico, valido come quarto di finale (in gara unica) dei play off del campionato regionale, la squadra...

unnamed-79

L’Under 15 maschile del 3T Frascati Sporting Village ha virtualmente chiuso la sua stagione. Nel match andato in scena mercoledì sera al Foro Italico, valido come quarto di finale (in gara unica) dei play off del campionato regionale, la squadra frascatana affidata a coach Massimiliano D’Antoni ha ceduto per 12-8 contro la Vis Nova, seconda classificata nel suo girone durante la stagione regolare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Che non fosse una partita facile lo sapevamo benissimo – rimarca D’Antoni – Di fronte abbiamo avuto una squadra con almeno quattro giocatori molto strutturati dal punto di vista fisico, inoltre si è giocato su una piscina da 33 metri e questo ha ulteriormente accentuato le differenze atletiche tra i nostri ragazzi e quelli della Vis Nova. La squadra, comunque, ha tenuto botta fino a metà del terzo quarto, poi successivamente le qualità degli avversari hanno fatto la differenza e si è creato un gap non più colmabile. Ma rimango sicuramente soddisfatto della prestazione che i ragazzi hanno saputo sfoderare». D’Antoni parla con orgoglio anche della stagione dei ragazzi tuscolani. «Li abbiamo visti crescere molto e, non a caso, hanno dominato il loro girone durante la fase regolare. Le finali sono state comunque un’esperienza positiva, al di là del risultato: giocare questo genere di partite rappresenta in ogni caso un momento di crescita». Una parte di questi ragazzi lascerà (per motivi anagrafici) questo gruppo, gli altri continueranno a giocare nell’Under 15. «Con il presidente Massimiliano Pavia e con tutto lo staff tecnico stiamo valutando l’opportunità di far disputare a questo gruppo un campionato nazionale nella prossima stagione, come è già accaduto in questa annata agonistica per l’Under 17 e come dovrebbe tornare a succedere anche per l’Under 20. Questo è il segnale tangibile che crediamo molto nelle qualità di questi ragazzi e pensiamo che quella categoria possa aiutarli a crescere ancora».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento