Albalonga calcio, Allievi regionali B al cardiopalma. Talarico: «Abbiamo grande tenuta mentale»

Gli Allievi regionali fascia B dell'Albalonga non mollano mai. I ragazzi di mister Francesco Talarico hanno vinto un'altra gara in extremis: stavolta a cadere è stato l'Almas, piegato per 3-2 grazie alla rete di Sardilli. «Il gol della vittoria –...

allievi reg B albalonga (Medium)

Gli Allievi regionali fascia B dell'Albalonga non mollano mai. I ragazzi di mister Francesco Talarico hanno vinto un'altra gara in extremis: stavolta a cadere è stato l'Almas, piegato per 3-2 grazie alla rete di Sardilli. «Il gol della vittoria – spiega Talarico – è arrivato al termine di una bella azione tutta di prima, segno che la squadra non solo ha una grande tenuta mentale, ma è anche supportata da una condizione fisica invidiabile che ne fa uscire fuori alla distanza anche l'ottima qualità tecnica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci era già successo nel match precedente contro il Fonte Nuova e pure con l'Almas l'abbiamo spuntata in extremis». Le precedenti quattro reti dell'incontro erano arrivate incredibilmente nei primi dieci minuti di gara. «E' stato un avvio un po' "pazzo" – racconta Talarico – Noi abbiamo segnato dopo nemmeno un minuto con lo stesso Sardilli, poi abbiamo immediatamente subito l'1-1 e al 5' siamo tornati avanti con Bianchi prima di incassare tre minuti più tardi la rete del 2-2. Successivamente è stata una gara molto spezzettata in cui non siamo stati molto lucidi e forse ci siamo fatti innervosire troppo da alcuni atteggiamenti dei giocatori avversari, effettuando troppi lanci lunghi per affrettare i tempi. Ma alla fine la nostra forza di volontà ci ha permesso di portare a casa altri tre punti molto importanti». Che tengono l'Albalonga in vetta assieme al Città di Ciampino, a +7 dalla Spes Artiglio terza. «Probabilmente è una lotta a due, come ci aspettavamo che fosse sin dalle prime battute di questo campionato. Non credo che si possa dire che c'è una favorita: noi e il Città di Ciampino abbiamo caratteristiche diverse, ma si tratta di ottime squadre. Loro avranno lo scontro diretto in casa nel girone di ritorno, ma bisognerà vedere come si arriverà a quell'appuntamento e poi giocare fuori in questi campionati non è così incisivo». Nel prossimo turno, intanto, l'Albalonga ospiterà il Centro Calcio Rossonero. «Una squadra ostica con una fisicità importante in difesa: all'andata ci misero in difficoltà a dispetto della nostra vittoria per 4-1. Tra l'altro contro la prima della classe gli avversari, com'è ovvio che sia, mettono sempre qualcosa in più e quindi dovremo scendere in campo con massima determinazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento