Aprilia, Abbattimento dei canoni di locazione dei 48 alloggi assegnati a senzatetto, oggi la seduta di commissione congiunta

È stata convocata questa mattina, presso l’Aula Consiliare sita nel Polo Culturaprilia, una seduta congiunta delle Commissioni Consiliari Permanenti III Lavori Pubblico e VII Servizi Sociali, con all’ordine del giorno la determinazione delle...

È stata convocata questa mattina, presso l’Aula Consiliare sita nel Polo Culturaprilia, una seduta congiunta delle Commissioni Consiliari Permanenti III Lavori Pubblico e VII Servizi Sociali, con all’ordine del giorno la determinazione delle percentuali di abbattimento dei canoni di locazione per gli immobili comunali ad uso residenziale.

Si tratta, nel caso specifico, dei quarantotto alloggi destinati all’inizio degli anni ’90 ad altrettante famiglie senzatetto in Via Lussemburgo (n. 3-17), individuate attraverso bando pubblico.

Recentemente, con deliberazione di Consiglio Comunale n. 11/2016, è stata approvata la regolarizzazione dei contratti di locazione per gli immobili succitati, calcolati in relazione alla dimensione di ogni singolo alloggio (400 euro al mese da 66 a 78 mq; 300 euro al mese da 50 a 65 mq; 250 euro al mese fino a 49 mq).

“L’intervento odierno in commissione – ha spiegato l’Assessore ai Servizi Sociali Eva Torselli – deriva dalla volontà dell’Amministrazione di inserire nel calcolo dei canoni di locazione anche il parametro relativo al reddito. Il nostro impegno a garanzia delle famiglie che, evidentemente, non sono in grado di pagare canoni di locazione elevati, è stato formalizzato attraverso l’individuazione di cinque scaglioni Isee ai quali associare le percentuali di abbattimento sui canoni di affitto. In questo modo, riteniamo di interpretare in modo concreto i problemi delle famiglie più numerose, cui sono stati assegnati alloggi più grandi, di fatto impossibilitate a versare canoni elevati. Riteniamo di aver dato una risposta a questa particolare situazione di disagio economico ed abitativo”.

La proposta in commissione è stata ampiamente sostenuta da maggioranza ed opposizione e, licenziata favorevolmente, sarà sottoposta all’approvazione da parte del Consiglio Comunale.

La proposta discussa in commissione prevede un abbattimento dell’80% del canone con un reddito annuo da 0 a 5 mila euro; del 60% con un reddito annuo da 5001 a 8500 euro; del 40% con un reddito annuo da 8501 a 14 mila euro; del 30% con un reddito annuo da 14001 a 18 mila euro. Canone a prezzo pieno per redditi annui oltre i 18 mila euro.

ECCEDENZE ALIMENTARI CONAD CEDUTE A SCOPO BENEFICO, OGGI LA FIRMA DELL’ACCORDO IN COMUNE

Questa mattina, presso l’ufficio del Sindaco di Aprilia, si sono riuniti i rappresentanti del Banco Alimentare del Lazio onlus e delle società Gsg srl e Gruppo Del Prete srl (entrambe con punti vendita ad insegna Conad sul territorio cittadino), per la firma dell’accordo di collaborazione in virtù del quale gli operatori commerciali cederanno a scopo benefico derrate alimentari eccedenti, ancora commestibili ma non più commerciabili.

In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale sono intervenuti il Sindaco Antonio Terra, che ha sottoscritto l’accordo, e l’Assessore ai Servizi Sociali Eva Torselli.

Alcuni supermercati a marchio Conad, pertanto, contribuiranno al recupero di eccedenze alimentari unendosi alle prime aziende già impegnate verso l’obiettivo comune sul territorio di Aprilia, Esselunga e Coop di Via Mascagni.

L’iniziativa si inserisce nel contesto normativo fissato dalla nuova Legge 19 agosto 2016 n. 166 “Disposizione concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi”, nonché grazie alle opportunità offerte dalla volontà dell’Amministrazione Comunale di mettere a disposizione del Banco Alimentare un’ala di Culturaprilia (sito riqualificato dell’ex Claudia) al fine di farne il centro di stoccaggio regionale delle derrate raccolte (fresche oltre che di lunga conservazione).

Il Banco Alimentare si impegna a utilizzare direttamente i prodotti ricevuti secondo le proprie finalità associative, ovvero di garantire che le derrate ricevute vengano distribuite gratuitamente ed esclusivamente per fini di solidarietà sociale.

CARNEVALE APRILIANO AL VIA, IL CORTEO MASCHERATO DELLE SCUOLE E IL “GIRO DEL MONDO IN OTTANTA GIORNI”

Si è aperta con una mongolfiera, mezzo di trasporto simbolo de “Il Giro del mondo in ottanta giorni”, la prima sfilata del Carnevale Apriliano, la cui edizione 2017 è dedicata proprio al celebre romanzo di Jules Verne.

La giornata del giovedì è tradizionalmente dedicata al corteo delle scuole.

Protagonisti della festa di questa mattina gli studenti e il personale docente e non docente dell’asilo Elefantino Bianco (“L’Olanda, fiori e mulini”), della scuola Primaria Deledda facente parte dell’istituto comprensivo Matteotti (“L’Africa”) e della scuola Primaria Marconi facente parte dell’istituto comprensivo Gramsci (“La danza nel mondo”).

Domenica 26 sfileranno in corteo i gruppi mascherati interpreti del Giro del mondo per il Carnevale Apriliano 2017: Vespa Club (“Il mondo delle due ruote storiche e d’epoca”); Banda La Pontina Città di Aprilia; Giò Volley (“Isole Hawaii”); Gran Jetè (“Usa e Michael Jackson”); Anaspol (“Il mondo dell’Antica Roma”), Arabesque (“Moresca”); Lo Scrigno; Amica Dance (“La Cina”); Comunità Sikh Aprilia (“Tradizione e costumi tipici del Nord India”); Zahiregypt Danza Orientale (“Bollywood”, “Brasiel”, “Orientali Arabian”); Sueno Latino (“Francia, can can”).

Martedì 28 febbraio è in programma la terza e conclusiva sfilata in maschera, con tutti i partecipanti impegnati.

SPORT E DIVERSABILITÀ, FARÀ TAPPA ANCHE AD APRILIA IL TOUR REGIONALE SPECIAL DAY

Farà tappa ad Aprilia, il prossimo 10 marzo, il tour regionale “Special Day”, iniziativa sportiva a fini sociali promossa dall’Associazione Dream Fun Game Sport con il patrocinio e il contributo economico del Comune di Aprilia.

La manifestazione, che ha tra i suoi obiettivi rimuovere i pregiudizi sulla disabilità avvicinando le persone diversamente abili alla pratica sportiva, ha già avuto luogo a Sabaudia, Palombara Sabina, Latina, Terracina e Formia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Atto amministrativo di riferimento è la deliberazione di Giunta comunale n. 64, approvata in data odierna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento