menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aprilia, Accertamento Tarsu 2010 l’intervento dell’Amministrazione Comunale

In riferimento agli allarmismi diffusi sui media locali circa gli Avvisi di accertamento avviati dall’Ufficio Tributi e dall’Amministrazione Comunale relativamente al mancato o parziale pagamento della Tarsu (tassa sui rifiuti) per l’anno 2010...

In riferimento agli allarmismi diffusi sui media locali circa gli Avvisi di accertamento avviati dall'Ufficio Tributi e dall'Amministrazione Comunale relativamente al mancato o parziale pagamento della Tarsu (tassa sui rifiuti) per l'anno 2010, l'ente precisa quanto segue.

Si tratta di atti dovuti in forza di legge, che traggono origine dalla mancata riconciliazione dei versamenti per l'anno 2010, i quali risultano in tutto o in parte mancanti sulla base dai dati forniti a suo tempo dall'ex concessionario della riscossione dei tributi Aser-Tributi Italia.

Gli avvisi inviati negli ultimi giorni sono poco più di mille, rispetto agli oltre ventimila contribuenti che figurano nella banca dati dell'ente.

Il cittadino contribuente, qualora abbia già versato quanto richiesto nell'Avviso di accertamento, può presentare la documentazione attestante l'avvenuto pagamento entro il prossimo 30 luglio 2016, sia per messo di posta elettronica all'indirizzo indicato nell'Avviso, sia presentando copia cartacea presso l'Ufficio Protocollo del Comune, e a seguito di ciò sarà poi ricontattato dallo stesso Ufficio Tributi.

Discariche abusive in periferia. Colto in flagranza un altro trasgressore

La Polizia Locale di Aprilia ha identificato un trasgressore che nelle scorse ore ha gettato sacchi di spazzatura sul ciglio di una strada della periferia apriliana.

L'illecito è stato rilevato grazie all'utilizzo degli impianti di videosorveglianza, nell'ambito dell'azione congiunta di contrasto del fenomeno dei reati ambientali in collaborazione con Progetto Ambiente, così come da deliberazione di Giunta Comunale n. 167 del 19 giugno 2015.

Il responsabile così identificato sarà perseguito ai sensi di legge.

In allegato alcuni fotogrammi dell'illecito di cui in oggetto. Grazie per la cortese attenzione.

GIOCHIAMO ALLA SOLIDARIETÀ, LA RACCOLTA SOLIDALE DI GIOCATTOLI NELL'AMBITO DELLE FESTIVITÀ NATALIZIE

Il Comitato Grandi Eventi del Comune di Aprilia, in collaborazione con il Banco Alimentare, la Croce Rossa Italiana, le Caritas territoriali, commercianti e singoli cittadini, sta promuovendo in questi giorni l'iniziativa "Giochiamo alla Solidarietà", raccolta di giocattoli a scopo benefico da destinare ai bambini delle famiglie meno abbienti.

Dallo scorso 14 dicembre e fino al prossimo 3 gennaio, presso i punti vendita aderenti all'iniziativa, sarà possibile acquistare giocattoli da destinare in beneficienza.

Il Sindaco Antonio Terra e l'Assessore ai Servizi Sociali Eva Torselli, in rappresentanza dell'Amministrazione, esprimono il proprio plauso al Presidente del Comitato Grandi Eventi Adriano Lemma, alle referenti del progetto Dora Nevi e Irene Russo e a tutti i volontari promotori di questa importante iniziativa solidale destinata ai più piccoli, che ha anche il merito di contribuire a rafforzare il tessuto sociale della Città di Aprilia.

LETTERA AGLI STUDENTI DELL'ASS, BARBALISCIA

Cari studenti,

il Natale è ormai vicino ed il mio primo pensiero corre a voi che, fatto il vostro dovere, per un po' di giorni potrete prendervi un momento di pausa e chiudere i libri di scuola per trascorrere le festività in compagnia dei vostri cari e assaporare l'atmosfera magica che solo questo periodo dell'anno riesce a regalarci.

Anche Aprilia per l'occasione assume una veste magica, piena di luci, colori, iniziative e giochi, per questo mi auguro di incontrarvi passeggiando in Città.

In questi giorni, in particolare, immagino tutti i bimbi che, avendo imparato a scrivere da poco, sono alle prese con la prima letterina da spedire a Babbo Natale. Questo "rito", con il quale ogni bambino può raccontare qualcosa di sé e fare un elenco di giochi che vorrebbe ricevere, rappresenta un'emozione unica per i più piccini perché possono esprimere senza limiti tutti i loro desideri.

Per voi ragazzi più grandi e noi adulti il tempo delle letterine e degli elfi è, purtroppo, passato. Tuttavia, durante le festività, anche noi dovremmo ricordarci di stilare una lista di buoni propositi, quantomeno mentale, che possa essere da sprono per l'anno che viene. Credo che la vera essenza del Natale stia proprio nella possibilità di guardare a fondo la propria vita, riflettere sulle esperienze dell'anno che si sta per concludere, riconoscere nostri eventuali limiti e migliorarsi.

Auguro a tutti voi e alle vostre famiglie - di cui sicuramente siete l'orgoglio - un sereno Natale e un 2016 pieno di gioia e serenità.

Un sincero augurio di buone feste ai dirigenti scolastici, gli insegnanti e al personale non docente: non mi stancherò mai di ringraziarvi per la preziosa collaborazione e l'impegno che dedicate, ciascuno nel proprio ambito di competenze, al vostro lavoro.

Con affetto.

Francesca Barbaliscia

Assessore alla Pubblica Istruzione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento