menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Terra sindaco Aprilia

Antonio Terra sindaco Aprilia

Aprilia, carenze del sistema sanitario pubblico locale il Sindaco di Aprilia scrive al Presidente della Regione

Il Sindaco di Aprilia Antonio Terra ha scritto nuovamente ai vertici dell’Asl e al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti per sottolineare le gravi carenze del sistema sanitario della Città di Aprilia.

Il Sindaco di Aprilia Antonio Terra ha scritto nuovamente ai vertici dell'Asl e al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti per sottolineare le gravi carenze del sistema sanitario della Città di Aprilia.

La missiva fa riferimento anche alla precedente corrispondenza risalente allo scorso 27 novembre 2014 con cui il Sindaco congiuntamente all'Assessore ai Servizi Sociali e Sanità Eva Torselli ha avanzato le proposte del Comune di Aprilia in previsione dell'adozione del Piano Aziendale dell'Asl per il triennio 2014/2016.

"Solo qualche mese fa - dice il Sindaco Antonio Terra - avevamo osservato, in prossimità dell'approvazione del Piano aziendale, non solo la mancanza di un ospedale pubblico, ma anche il fatto che il servizio di pronto soccorso allo stato è assicurato dalla Casa di Cura Città di Aprilia, struttura privata convenzionata. Lo stesso Poliambulatorio di Via Giustiniano ha gravi carenze strumentali e addirittura inesistenti sono quelle radiologiche. Il Piano Strategico Aziendale approvato ha dunque previsto interventi finalizzati all'attivazione della Casa della Salute e comunque all'attuazione di obiettivi strategici prioritari. Purtroppo, a tutt'oggi, nulla risulta realizzato.

Va anzi detto, ancora una volta, come il servizio di Cardiologia è stato interrotto a seguito del pensionamento del cardiologo titolare e del blocco del turn over che ha impedito di rimpiazzarlo. Gravi problemi legati al numero del personale in servizio riguardano anche il Consultorio Familiare, dove due infermiere e un dirigente collocati in pensione non potranno essere rimpiazzati con la conseguenza che alcuni servizi saranno inevitabilmente sospesi. La situazione sanitaria della Città di Aprilia è, dunque, molto delicata e non può essere più tralasciata. Il servizio sanitario deve essere necessariamente garantito nei livelli minimi essenziali, soprattutto a coloro che non hanno le possibilità economiche di rivolgersi alle strutture private a pagamento. Da ciò, l'opportunità di rivolgersi nuovamente al governatore della Regione Lazio affinché venga affrontata la situazione della sanità apriliana, dando concreta attuazione al Piano Aziendale Asl, ripristinando e garantendo così i servizi sanitari necessari, affinché i cittadini di Aprilia possano riacquistare fiducia nelle istituzioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento