Aprilia, “Guida la Vita”, la Polizia Locale partecipa alla giornata per la sicurezza stradale promossa dal Prefetto di Latina

Si terrà domani mattina, dalle ore 9 alle 15 in Piazza del Popolo a Latina, la manifestazione dedicata all’educazione e alla sicurezza stradale indetta dalla Prefettura dal tema “Guida la Vita”.

Si terrà domani mattina, dalle ore 9 alle 15 in Piazza del Popolo a Latina, la manifestazione dedicata all’educazione e alla sicurezza stradale indetta dalla Prefettura dal tema “Guida la Vita”.

All’importante iniziativa dedicata alle scolaresche prenderà parte il Sindaco Antonio Terra con una rappresentanza della Polizia Locale di Aprilia, che spiegherà agli studenti il funzionamento dell’Autovelox e del Telelaser, strumenti in dotazione al comando di Viale Europa. Vi parteciperanno gli agenti di Polizia Locale Alessandra Lusi (Ufficio Aprilia Sicura), Paola D’Achille e Anna Perazzo (Settore Viabilità).

L’Amministrazione Comunale esprime un plauso ai promotori dell’evento, che ha il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e che vede quale primo obiettivo educare le giovani generazioni alla cultura della sicurezza stradale, attraverso lezioni a tema, l’utilizzo di giochi, multimedialità e cartoni animati al fine di rendere fruibile il messaggio di straordinaria importanza che si vuole trasmettere ai futuri automobilisti e utenti delle strade.

Testimonial della manifestazione prevista domani nel capoluogo di provincia saranno due rappresentanti della Nazionale di Calcio Amputati, rimasti disabili a seguito di incidenti stradali.

AD APRILIA LA VISITA ISTITUZIONALE DI UNA DELEGAZIONE DEL COMUNE DI FABRIANO PER L’OCCASIONE DEL DELIRIUM ROSSINI

Si è chiuso con un pieno riscontro di pubblico il Festival nazionale Delirium Rossini, dedicato alla produzione più rara e nascosta del celebre compositore pesarese Gioacchino Rossini, che ha rappresentato la migliore anteprima culturale delle celebrazioni dell’80esimo Anniversario della Fondazione di Aprilia.

Venerdì 15 e sabato 16 aprile, con il patrocinio e il contributo del Comune di Aprilia, hanno avuto luogo le rappresentazioni della Petite Messe Solennelle e dello Stabat Mater, ad ingresso gratuito presso la Chiesa Arcipretale di San Michele Arcangelo e Santa Maria Goretti. Domenica 17, quindi, la manifestazione ha chiuso i battenti al termine di una serata di gala dove agli spartiti di Rossini sono state affiancate le sue ricette culinarie.

Per l’occasione sono stati portati in via eccezionale ad Aprilia due pianoforti Pleyel del 1800, i preferiti da Gioacchino Rossini, custoditi presso il Museo del Pianoforte di Fabriano. A tal proposito, nei giorni del festival, il Sindaco di Aprilia Antonio Terra ha ricevuto la visita istituzionale di una delegazione del Comune di Fabriano, tra cui l’Assessore Giorgio Saitta.

Sabato mattina, i rappresentanti delle Amministrazioni e i direttori tecnico ed artistico del Museo di Fabriano, l’Architetto Valerio Veneri e il Maestro Claudio Veneri, hanno visitato la tenuta Ravizza Garibaldi e il Mausoleo di Menotti Garibaldi, ospitati dalla Signora Costanza Buscaglione, quindi successivamente il monumento alla memoria del Tenente Eric Fletcher Waters in Via dei Pontoni, il “Sicily-Rome American Cemetery and Memorial” di Nettuno e il “Beach Head War Cemetery” in località Falasche ad Anzio.

Nutrita e qualificata la partecipazione agli eventi, in un festival ideato dal celebre soprano wagneriano Michela Sburlati che ha coinvolto le Città di Aprilia (l’organizzazione è dell’Associazione Kammermusik dei Maestri Gabriella Vescovi e Riccardo Toffoli), Livorno (con la presenza del coro Domenico Savio), Ardea (con il coro “Incontrocanto”), Perugia (con il suo Conservatorio), Pesaro (paese natale di Rossini) e, non ultima, la stessa Fabriano (sede dell’Accademia dei Musici e del Museo del Pianoforte).

“CARI NONNI...”, MERCOLEDÌ 11 MAGGIO AL TEATRO EUROPA LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEL CONCORSO LETTERARIO DEDICATO AGLI STUDENTI

Si aprirà il prossimo mercoledì 11 maggio, alle 9.30 presso il Teatro Europa di Aprilia, la cerimonia di premiazione del concorso letterario “Cari nonni, ora io voglio raccontarvi una storia”, dedicato agli studenti degli istituti scolastici comprensivi e superiori cittadini.

L’iniziativa è stata promossa dal Comune di Aprilia, Assessorato alla Pubblica Istruzione, nell’ambito delle celebrazioni per l’80esimo Anniversario della Fondazione, con il Patrocinio della Regione Lazio e della Provincia di Latina.

Una giuria qualificata sceglierà gli elaborati più meritevoli premiandone uno per ogni categoria concorsuale (classi IV e V Scuola Primaria; classi I, II e III Scuola Secondaria di primo grado; classi I e II Scuola Secondaria di secondo grado; classi III e IV Scuola Secondaria di secondo grado) con un e-book con custodia personalizzata.

Una seconda giuria, composta da giornalisti, sarà inoltre chiamata ad assegnare un premio speciale per la critica, assegnato ad uno degli elaborati delle classi delle Scuole Secondarie di secondo grado.

Nel corso della cerimonia saranno conferiti ulteriori riconoscimenti, uno dei quali sarà assegnato dalla scrittrice di caratura nazionale Patrizia Rinaldi.

L’immagine logo del concorso è stata ideata da Marcello Buccella, artista ospite del Giardino dei Sorrisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento