Aprilia, I° Audax dell'Agro Pontino - Trofeo Avis, l'Amministrazione incontra i soci del Vespa Club

Questa mattina il Sindaco Antonio Terra ha incontrato i soci del Vespa Club Aprilia, all’indomani dell’importante esperienza della prima edizione dell’Audax dell’Agro Pontino – Trofeo Avis, promossa lo scorso 2 aprile con partenza proprio in...

Vespa Club

Questa mattina il Sindaco Antonio Terra ha incontrato i soci del Vespa Club Aprilia, all’indomani dell’importante esperienza della prima edizione dell’Audax dell’Agro Pontino – Trofeo Avis, promossa lo scorso 2 aprile con partenza proprio in Piazza Roma.

L’Audax è una manifestazione di regolarità vespistica, più che popolare in Italia fin dagli anni ’50 del secolo scorso, ma mai organizzata nella provincia pontina. Nell’arco dei 300 km percorsi su Vespa, i partecipanti hanno potuto percorrere le strade del basso Lazio, riscoprendone panorami costieri e borghi medievali, nonché ovviamente frazioni storiche del territorio comunale di Aprilia.

ORTOTERAPIA E INCLUSIONE SOCIALE, OGGI LA VISITA DELL’AMMINISTRAZIONE ALLA SERRA FOTOVOLTAICA IN VISTA DELL’OPEN DAY DI DOMENICA 23 APRILE

Questa mattina il Sindaco di Aprilia Antonio Terra ha visitato la serra fotovoltaica di Via Giustiniano, incontrando i ragazzi del DSM e i volontari della cooperativa Jolly Italia impegnati nelle attività di ortoterapia presso la struttura.

La visita odierna precede l’open day, aperto alla cittadinanza, di domenica 23 aprile, dalle 10 alle 13, durante il quale saranno mostrati, nel vero senso letterale, i frutti del lavoro presso la serra. L’iniziativa è stata promossa dal Comune di Aprilia per far conoscere questa realtà di inclusione sociale attraverso il lavoro agricolo, utile per l’accrescimento dell’autostima personale, per l’acquisizione di metodo di lavoro e di competenze specifiche nel settore.

Il Sindaco Antonio Terra, in rappresentanza dell’intera Città di Aprilia, si è congratulato con i ragazzi del DSM che quotidianamente si prodigano per l’attività presso la serra fotovoltaica e nelle coltivazioni limitrofe, dimostrando capacità, spirito di squadra e forza di volontà.

72ESIMA FESTA NAZIONALE DELLA LIBERAZIONE E 81ESIMO DELLA FONDAZIONE DI APRILIA, LE CELEBRAZIONI DEL 25 APRILE

Ricorre il prossimo 25 aprile, come noto, la 72esima Festa Nazionale della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo, concomitante con l’81esimo Anniversario della cerimonia di posa della prima pietra della Città di Aprilia, quarto comune di Fondazione dell’Agro pontino bonificato.

Per l’occasione, l’Amministrazione Comunale promuove una cerimonia istituzionale per ricordare i caduti della Resistenza, che hanno sacrificato la vita per la restituzione della pace e della democrazia sul suolo italiano, nonché per celebrare i pionieri e i bonificatori di Aprilia, spesisi per rendere ospitali e coltivabili le terre pontine, e gli sminatori del dopoguerra.

Non ultimo, l’Amministrazione ha scelto di celebrare il Maestro Giacomo Manzù, illustre concittadino onorario di Aprilia, attraverso la cerimonia di scopertura di un mezzobusto in bronzo a lui dedicato, opera del Maestro apriliano Tony Di Nicola, prematuramente scomparso.

Il programma della manifestazione prevede il raduno alle ore 9 delle Autorità Civili, Militari e delle rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e D’Arma in Piazza Roma e, alle 9.30, la celebrazione della Santa Messa presso la Chiesa arcipretale di San Michele Arcangelo e Santa Maria Goretti.

A seguire, il corteo guidato dal Gonfalone del Comune di Aprilia e con la partecipazione della Fanfara dei Bersaglieri “Adelchi Cotterli Città di Aprilia” raggiungerà il Monumento ai Caduti ove il Sindaco deporrà una corona d’alloro alla memoria.

La manifestazione proseguirà presso la biblioteca comunale “Giacomo Manzù” per la cerimonia inaugurale della scultura raffigurante il celebre Maestro di origini bergamasche e per l’intervento di saluto del Sindaco della Città di Aprilia Antonio Terra.

URBAN INNOVATIVE ACTION, L’AMMINISTRAZIONE PARTECIPA AL BANDO DELLA COMMISSIONE EUROPEA PER LA MOBILITÀ ECOSOSTENIBILE

L’Amministrazione Comunale ha approvato il progetto “Aprilia Move Green”, con il quale il Comune di Aprilia parteciperà al bando della Commissione Europea “Urban Innovative Action”, finalizzato a realizzare una piattaforma di mobilità intelligente in grado di ottimizzare gli spostamenti urbani riducendo l’inquinamento ed i consumi energetici, promuovendo altresì la realizzazione di nuove piste ciclabili e nuove misure di educazione ambientale per il coinvolgimento della cittadinanza.

Il Comune di Aprilia guiderà il progetto in partenariato con il Centro di Ricerca per il trasporto e la logistica (CTL) dell’Università La Sapienza di Roma e la start up “E.Eco Viterbo Vip2Zip”, che si occuperanno rispettivamente dello sviluppo della piattaforma di mobilità intelligente e della sperimentazione della App Vip2Zip, basata su una piattaforma digitale collaborativa nella quale persone e imprese possono incontrarsi e formare una community allo scopo di salvaguardare l’ambiente e promuovere un’economia green.

Il progetto ha una durata di trenta mesi con un budget assegnato al Comune di Aprilia di circa 900 mila euro, e prevede la realizzazione di un totale di circa 2.500 metri di nuovi percorsi ciclabili.

Stagione Teatrale Apriliana, annullato lo spettacolo "Natale in Casa Cupiello" Si rende noto che, nell'ambito della Stagione Teatrale 2016/2017, organizzata e diretta dalla Compagnia Teatro Finestra con l’Atcl (Associazione Teatrale Comuni del Lazio) e con il patrocinio della Regione Lazio e il patrocinio e il contributo del Comune di Aprilia, è stato annullato lo spettacolo "Natale in Casa Cupiello" in programma il prossimo 26 aprile. La produzione "I Due della Città del Sole" ha infatti cancellato le rappresentazioni previste in tutto il territorio nazionale per motivi di salute dell'attore protagonista, il Maestro Luigi De Filippo. I possessori dei biglietti acquistati per assistere al singolo spettacolo potranno essere rimborsati dal prossimo 18 aprile recandosi direttamente presso il botteghino del Teatro Europa di Corso Giovanni XXIII ad Aprilia (info: 06.97650344). Gli abbonati per l'intera stagione potranno riavere la quota parte di quanto versato a partire invece dal prossimo 27 aprile. PARCO AUSONI : INIZIATIVE E ORARI PASQUA E PASQUETTA CON IL PARCO Parco Monti Ausoni: Pasqua e pasquetta con il Parco. Iniziative e orari di apertura siti regionali in occasione delle festività pasquali: Palazzo Caetani, complesso di San Domenico, Museo ebraico, Villa Placitelli e tenuta Sugarelle a Fondi e Grotte di Pastena e Collepardo.

L’Ente Parco Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi in occasione delle festività pasquali, con la collaborazione del Consorzio per la conservazione e valorizzazione del patrimonio speleologico delle Grotte di Pastena e Collepardo e il supporto dei giovani impegnati nei quattro progetti di Servizio Civile del Parco in corso di svolgimento, ha voluto assicurare ai cittadini dei comuni dell’area protetta e ai turisti di visitare diversi siti e strutture regionali. Questo il programma e le relative informazioni:

Fondi Palazzo Caetani: domenica 16 aprile 2017 ore 10.00 - 12.00 / 18.00 - 20.00

lunedì 17 2017 ore 10.00 - 12.00 / 18.00 - 20.00 martedì 18 aprile 2017 CHIUSURA

San Domenico: domenica 16 aprile 2017 ore 10.00 - 12.00 / 18.00 - 20.00

lunedì 17 2017 ore 10.00 - 12.00 / 18.00 - 20.00

martedì 18 aprile 2017 CHIUSURAØ

Museo Ebraico: domenica 16 aprile 2017 ore 10.00 - 12.00 / 18.00 - 20.00

lunedì 17 2017 ore 10.00 - 12.00 / 18.00 - 20.00

martedì 18 aprile 2017 CHIUSURA

Villa Placitelli: domenica 16 aprile 2017 ore 10.00 - 12.00

lunedì 17 aprile 2017 ore 09.00 - 18.00 martedì 18 aprile 2017 aprile CHIUSURAØ

Tenuta Sugarelle: lunedì 17 aprile 2017 ore 10,00 -17,00

Grotte di Pastena e Collepardo (FR) domenica 16 aprile 2017 ore 09,30 - 18,00

lunedì 17 aprile 2017 ore 09,30 - 18.00

Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi PARCO AUSONI: EDUCAZIONE AMBIENTALE INCLUSIVA CON “IL PARCO AMICO”

Oltre 1.000 ragazze e ragazzi di scuole del comprensorio coinvolti nelle attività del progetto organizzate a Fondi, presso la struttura regionale Villa Placitelli, con la collaborazione della Cooperativa Sociale

“Diafora” e degli utenti del Centro Diurno “Itinere” di Monte San Biagio. Continua l’impegno del Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi nel proporre attività che coniugano temi ambientali e inclusione sociale. L’Ente Parco Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi ha inserito nel proprio piano di proposte di educazione ambientale per il programma regionale Gens 2.0 dell’Anno Scolastico 2016-2017, il progetto “Il Parco

Amico” proposto dalla Cooperativa Sociale “Diafora” di Monte San Biagio. Le attività, che si svolgono a Fondi presso Villa Placitelli, struttura della Regione Lazio affidata all’Ente Parco Monti Ausoni, sono iniziate

lo scorso lunedì 3 e, dopo la pausa per le festività pasquali, riprenderanno mercoledì 19 aprile per concludersi lunedì 12 giugno. Tutte le proposte didattico-educative previste dal progetto, rivolte a

studenti di scuola dell’infanzia e scuola primaria, sono realizzate con la collaborazione degli utenti del Centro Diurno Disabili Adulti “Itinere” del Comune di Monte San Biagio.

Alle attività hanno partecipato, nell’ambito del loro tirocinio curriculare, alcuni studenti a indirizzo sociale dell’Istituto superiore “Filosi” di Terracina.

Sono circa 1.000 le ragazze e i ragazzi coinvolti nel progetto, provenienti da varie scuole del comprensorio, gli Istituti Comprensivi: “don Milani” e “Garibaldi” di Fondi, “L. da Vinci” di Lenola, “Giovanni

XXIII” di Monte San Biagio, “Donna Lelia Caetani” di Sermoneta. <Con la realizzazione di questo nuovo progetto di educazione ambientale – dichiara il Presidente dell’Ente Parco, Bruno Marucci - continua

l’impegno da parte del Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi nel portare avanti una idea di area protetta per e di tutti, aperta al territorio e socialmente inclusiva. Lo facciamo anche –

prosegue Marucci – proponendo attività come questa che coniugano temi ambientali e inclusione sociale>.

<Sfruttando i cinque sensi e i fattori emozionali, il progetto – precisa la Coordinatrice del Centro Diurno “Itinere”, Manuela Pimpinella – propone alle scuole del territorio attività di educazione e

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
interpretazione ambientale che vedono gli utenti del Centro Diurno Disabili nel ruolo di guida ambientale per gli alunni. A fronte dei numerosi crimini di odio nei confronti delle persone con disabilità –

conclude Pimpinella - finalità del progetto non è solo quella di facilitare la partecipazione attiva delle persone con disabilità alla vita della comunità di appartenenza ma, anche, quella di facilitare la

comunità stessa nell’accogliere al meglio la disabilità>. In allegato: foto operatori e guide a Villa Placitelli per “Il Parco Amico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento