rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Castelli

Aprilia la Piazza Incantata, in Aula Consiliare l’incontro con i cori di Aprilia protagonisti dell’evento napoletano

Si sta avvicinando il concerto corale più imponente del mondo e anche la Città di Aprilia parteciperà con quattro cori per arricchire il collettivo musicale che si ritroverà insieme in Piazza del Plebiscito a Napoli.

Si sta avvicinando il concerto corale più imponente del mondo e anche la Città di Aprilia parteciperà con quattro cori per arricchire il collettivo musicale che si ritroverà insieme in Piazza del Plebiscito a Napoli.

Proprio nel capoluogo campano, infatti, il prossimo 9 aprile si terrà la manifestazione La Piazza Incantata. All'evento senza precedenti parteciperanno circa 13 mila musicisti di ogni età, facenti parte di corali scolastiche o amatoriali, ma soprattutto provenienti da ogni regione d'Italia.

Dalla provincia pontina sono in partenza 17 cori, di cui quattro provenienti da Aprilia: il coro San Pietro in Formis di Campoverde, diretto dal Maestro Sonia Sette, il coro Liberi Cantores e i cori di voci bianche degli istituti scolastici comprensivi Giovanni Pascoli e Menotti Garibaldi, diretti dal Maestro Rita Nuti. Con i protagonisti apriliani dell'evento, ha avuto luogo ieri mattina un incontro presso l'Aula Consiliare del Comune di Aprilia.

Erano presenti per l'occasione il Sindaco di Aprilia Antonio Terra, l'Assessore alla Cultura Francesca Barbaliscia e, in diretta telefonica dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, la dottoressa Annalisa Spadolini, coordinatrice del progetto e membro del nucleo tecnico-operativo del Comitato nazionale per l'apprendimento pratico della musica.

Durante la Piazza Incantata saranno interpretati collettivamente brani di Verdi, Mozart, Handel e Charpentier, ma anche Beatles e canzoni della tradizione partenopea.

80ESIMO DI APRILIA, INIZIATI I LAVORI DI PREPARAZIONE DELL'AREA IN CUI SARÀ COLLOCATO IL PICCOLO MONUMENTO RIEVOCATIVO DELLA CITTADELLA DI FONDAZIONE

Sono iniziati questa mattina i lavori di preparazione dell'area e di riqualificazione dell'aiuola in Piazza Roma, dove il prossimo 25 aprile sarà inaugurato un piccolo monumento raffigurante il nucleo urbanistico storico risalente alla fondazione del quarto comune pontino.

L'occasione è infatti data dalla ricorrenza dell'80esimo anniversario della posa della prima pietra di Aprilia avvenuta il 25 aprile del 1936, allora quarta Città nuova a sorgere nella provincia di Littoria (oggi Latina), istituita dopo la bonifica dell'Agro pontino.

Sul posto il personale del servizio Tecnologico della Multiservizi e, per la cura del verde, i ragazzi del Dsm (Dipartimento Salute Mentale) e della cooperativa Jolly Italia. A questi ultimi, in particolare, l'Amministrazione rivolge un sincero ringraziamento per l'impegno costante che quotidianamente dimostrano.

Il piccolo monumento da installare nell'aiuola rappresenta una rievocazione artistica, come detto, della cittadella di fondazione, realizzata dal Maestro Claudio Cottiga. La scultura è in bronzo e poggia su una colonna di travertino alta 1.20 m. su base circolare, anch'essa di travertino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia la Piazza Incantata, in Aula Consiliare l’incontro con i cori di Aprilia protagonisti dell’evento napoletano

FrosinoneToday è in caricamento