Aprilia, realizzazione degli scarichi delle acque reflue domestiche, l’Amministrazione incontra in assemblea il costituendo Consorzio Stracciapanni 2

Si è tenuta ieri pomeriggio, in Via Torre del Padiglione, una partecipata assemblea di cittadini residenti nel nucleo abitativo Stracciapanni 2. L’incontro, durante il quale è emersa la volontà dei cittadini di costituire un Consorzio di...

Si è tenuta ieri pomeriggio, in Via Torre del Padiglione, una partecipata assemblea di cittadini residenti nel nucleo abitativo Stracciapanni 2. L’incontro, durante il quale è emersa la volontà dei cittadini di costituire un Consorzio di Autorecupero, era indirizzato ad un confronto diretto con i rappresentanti dell’ente pubblico sulla questione della realizzazione degli scarichi per le acque reflue.

In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale sono intervenuti il Sindaco Antonio Terra, il Vicesindaco con deleghe all’Urbanistica Franco Gabriele e l’Assessore delegato ai Lavori Pubblici Mauro Fioratti Spallacci.

La problematica relativa alla realizzazione di scarichi conformi alla normativa vigente è emersa con particolare complessità, come noto, nei comparti territoriali ancora non serviti da pubblica fognatura.

La costituzione all’interno dei nuclei abitativi spontanei di Consorzi giuridicamente riconosciuti, ai sensi della Legge 724/94, può consentire la condivisione, ad esempio, di costi di progettualità e per gli oneri concessori, permettendo un sostanziale abbattimento delle spese a carico della singola famiglia.

L’Amministrazione Comunale ha, inoltre, confermato la volontà di monitorare ogni possibile speculazione a danno dei cittadini.

OSSERVATORIO DEI RIFIUTI, IN AULA CONSILIARE L’INCONTRO ISTITUTIVO DEL NUOVO ORGANISMO ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE

Si è riunito ufficialmente lo scorso venerdì 1 luglio in Aula Consiliare, per il suo primo incontro istitutivo, l’Osservatorio Comunale Verso Rifiuti Zero.

Il nuovo organismo, pensato con rappresentanza paritaria tra ente pubblico (Comune e Progetto Ambiente) e cittadini (associazioni e comitati), è stato adottato ufficialmente dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 70 del 10 dicembre 2015, con la quale si approva il Regolamento dell’Osservatorio. L’atto amministrativo segue l’adesione del Comune di Aprilia al percorso “Verso Rifiuti Zero”, approvata con deliberazione di Consiglio Comunale n. 7 del 21 febbraio 2013.

Coordinatore dell’Osservatorio è stato nominato il Consigliere Comunale Ornella Pistolesi, in qualità di referente locale di Zero Waste Lazio. Fanno parte dell’Osservatorio, inoltre, l’Assessore all’Ambiente del Comune di Aprilia Alessandra Lombardi, i Consiglieri Comunali Giovanni Martelli e Nello Romualdi, l’ingegnere Cristiano Cenci in rappresentanza di Progetto Ambiente, Donato Holweger in rappresentanza degli Ispettori Ambientali, i rappresentanti dei cittadini Tiziana Vona, Antonio Martone e Maurizio Consolandi.

L’Osservatorio ha impostato il proprio lavoro definendone le modalità e già calendarizzando una prossima visita all’impianto di Progetto Ambiente.

Al fine di rendere, poi, più efficace il lavoro dell’Osservatorio stesso, i membri hanno concordato di estendere il numero degli incontri, che da regolamento dovrebbero essere almeno due all’anno, calendarizzando riunioni a cadenza bimestrale, al fine di condividere progetti e proposte e avviarle all’attenzione dell’ente comunale e degli enti superiori.

Tutti i presenti hanno formulato l’auspicio che l’Osservatorio della Città di Aprilia possa portare un tangibile contributo all’Obiettivo Rifiuti Zero.

ASILO NIDO COMUNALE, PUBBLICATA LA GRADUATORIA PER L’ISCRIZIONE NELL’ANNO EDUCATIVO 2016/2017

È stata pubblicata ed è scaricabile dal sito web istituzionale www.comunediaprilia.gov.it, alla sezione Bandi e Avvisi di Gara, la graduatoria provvisoria relativa all’Avviso per l’iscrizione all’Asilo Nido Comunale di Via Giustiniano durante l’anno educativo 2016/2017.

Buono il riscontro numerico delle domande, vista la presentazione complessiva di 69 richieste, a fronte di 49 posti disponibili, suddivisi nelle tre sezioni (lattanti: 3-12 mesi; semi divezzi: 12-24 mesi; divezzi: 24-26 mesi). Tre sole domande non sono state ammesse per vizi di forma (mancanza della sottoscrizione della stessa).

Complete le sezioni dei semi divezzi e dei divezzi, mentre risultano ancora disponibili cinque posti nella sezione dei lattanti (quattro per il tempo pieno ed uno per il part time). Per questo motivo, a breve, sarà riaperto il bando per questa fascia d’età.

L’Amministrazione Comunale esprime soddisfazione per l’esito di questo bando, che evidenzia come la Città avesse bisogno di un Asilo Nido Comunale, la prima struttura pubblica sul territorio di Aprilia. L’edificio, confortevole e realizzato con tecnologie innovative, ha una certificazione energetica che lo colloca in Classe A ed ha la certificazione Casaclima categoria Gold. L’Asilo Nido è stato realizzato nell’ambito del Plus Aprilia Innova (Por Fesr 2007/2013).

ATTUAZIONE DEL CODICE DI AMMINISTRAZIONE DIGITALE, DAL GIORNO 1 SETTEMBRE LO SPORTELLO UNICO PER L’EDILIZIA RICEVERÀ DOCUMENTAZIONE SOLO PER VIA TELEMATICA

Si rende noto che, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2015 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri datato 13 novembre 2014, si è di fatto completata l’attività normativa necessaria alla completa attuazione del Codice dell’Amministrazione Digitale.

Le regole già operative dal 11 febbraio 2015, cioè dal trentesimo giorno successivo alla pubblicazione del Decreto, dovrebbe essere perentoriamente adottate dalla Pubblica Amministrazione entro 18 mesi dall’entrata in vigore e quindi sostanzialmente dal giorno 1 settembre 2016, attraverso la gestione totalmente dematerializzata dei documenti.

Pertanto, tutta la documentazione inerente l’attività edilizia ed urbanistica da presentare allo Sportello Unico per l’Edilizia (SUE), dovrà essere esclusivamente inviata digitalmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In via eccezionale, sono fatti salvi i procedimenti in itinere, qualora siano stati avviati con il vecchio sistema cartaceo. Qualsiasi altro tipo di sistema di inoltro, documenti o richieste, presentati successivamente al giorno 1 settembre 2016, saranno rigettati in quanto irricevibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento