Aprilia, Servizi socio-assistenziali erogati a sostegno dei diversamente abili, l’intervento dell’Amministrazione

Con riferimento alla protesta inscenata dalla signora Coccia, per i presunti mancati interventi socio-assistenziali del Comune di Aprilia a sostegno di un suo parente diversamente abile, e alle conseguenti polemiche diffuse a mezzo stampa...

Con riferimento alla protesta inscenata dalla signora Coccia, per i presunti mancati interventi socio-assistenziali del Comune di Aprilia a sostegno di un suo parente diversamente abile, e alle conseguenti polemiche diffuse a mezzo stampa, l’Amministrazione Comunale precisa quanto segue.

Allo stato, il centro diurno denominato Il Giardino dei Sorrisi, gestito dalla Multiservizi, accoglie quaranta ospiti diversamente abili, con l’ultimo assorbimento completo della graduatoria avvenuto nel 2013. Attualmente in lista d’attesa figurano dieci richieste e la Multiservizi a breve garantirà la possibilità di accogliere in struttura quattro o cinque ulteriori unità.

Nel caso specifico, il signor Coccia pur essendo idoneo all’accesso al Giardino dei Sorrisi non figura tra i primi posti in graduatoria. Nelle more del totale assorbimento della lista d’attesa, i Servizi Sociali e l’Asl hanno suggerito il ricovero in una Residenza Assistenziale Sanitaria (RSA) e il Comune di Aprilia ha offerto alla famiglia la compartecipazione delle spese. Questa soluzione è stata rifiutata dalla stessa famiglia.

L’Amministrazione anche se rammaricata per questa protesta che ritiene ingiustificata e, soprattutto, orientata scavalcare e negare diritti altrui, si dice disponibile ad ogni soluzione percorribile.

Va ancora precisato che il soggetto diversamente abile usufruisce dei benefici economici previsti dalla Legge 162 per il sostentamento di persone con gravi disabilità, ai quali l’Amministrazione Comunale contribuisce con una somma ulteriore rispetto a quanto già previsto ed erogato dalla Regione Lazio. Oltre a ciò, il soggetto in questione usufruisce di piano assistenza erogata gratuitamente dal Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) e infine dal Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD).

Per questo motivo, l’Amministrazione respinge al mittente ogni accusa di politiche sociali fallimentari e scarsa attenzione ai bisogni delle fasce più deboli.

GIORNATA CELEBRATIVA DEL 25 APRILE, IL PROGRAMMA DELLA CERIMONIA ISTITUZIONALE PER LA LIBERAZIONE E L’80ESIMO DELLA FONDAZIONE

L’Amministrazione Comunale rende noto il programma della giornata celebrativa del prossimo 25 aprile, in cui ricorrono la 71esima Festa nazionale della Liberazione dal nazifascismo e l’80esimo della posa della prima pietra della Città di Aprilia.

Il quarto comune di fondazione, infatti, nacque il 25 aprile del 1936 nell’ambito della più vasta operazione di bonifica dell’Agro Pontino e Romano.

La manifestazione celebrativa promossa dal Comune di Aprilia ha il patrocinio della Regione Lazio.

Alla tradizionale cerimonia istituzionale di deposizione della Corona d’Alloro in memoria dei Caduti presso il Monumento di Piazza della Repubblica, alla presenza delle Autorità Civili, Militari e delle rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche, d’Arma e di Volontariato, seguirà in Piazza Roma la scopertura del piccolo monumento raffigurante il nucleo storico di Aprilia, realizzato dal Maestro Claudio Cottiga, celebrativo dell’80esimo della Fondazione. Quindi sarà inaugurato il servizio di Annullo Filatelico curato da Poste Italiane e dal Comitato Grandi Eventi del Comune di Aprilia.

A seguire, in Aula Consiliare, si aprirà la solenne cerimonia con l’intervento del Sindaco Antonio Terra e la rievocazione storica con la partecipazione tra gli altri del signor Paolo Perotto, autore del libro “Nella terra dell’airone”, dedicato agli appoderamenti delle famiglie trentine sui territori di Aprilia, Ardea e Pomezia, nonché la presentazione e la consegna dei manufatti raffiguranti il Logo dell’80esimo di Aprilia, realizzati dalle Donne di Via Aspromonte, detenute presso la Casa Circondariale di Latina. A chiusura l’intervento musicale della Fanfara dei Bersaglieri “Adelchi Cotterli Città di Aprilia”, diretta dal Maestro Ildo Masi.

Nel pomeriggio, sono in programma altri due appuntamenti inseriti nel programma dei festeggiamenti. Alle 16, presso la biblioteca comunale Giacomo Manzù, sarà scoperto il mosaico donato alla Città di Aprilia dall’Associazione Marco Paniccia, mentre alle 17, presso il polo fieristico di Campoverde, avrà luogo l’iniziativa a tema curata dall’Associazione The Factory 1944.

ISCRIZIONE ALL’ASILO NIDO COMUNALE PER L’ANNO EDUCATIVO 2016/2017, PUBBLICATO IL BANDO

È stato pubblicato oggi pomeriggio sulla sezione Bandi di Gara e Avvisi del sito web istituzionale www.comunediaprilia.gov.it, reperibile direttamente in home page, il bando per l’iscrizione all’asilo nido comunale di Via Giustiniano relativa all’anno educativo 2016/2017.

In allegato è anche scaricabile la relativa modulistica. Le domande di iscrizione dovranno pervenire al Comune di Aprilia entro le 17.30 del giorno 31 maggio 2016.

La struttura comunale è rivolta ai neonati dai tre ai 36 mesi di età. Verranno stilate due distinte graduatorie per l’accesso degli utenti: una per il tempo pieno, dalle 7 alle 17.30, (27 posti) ed una per il tempo parziale, dalle 7.30 alle 13.30, (22 posti).

I criteri per l’attribuzione dei punteggio sono riportati nell’Avviso e sono conformi a quanto previsto dal regolamento adottato dal Consiglio Comunale.

L’edificio sito in Via Giustiniano, finanziato con fondi europei del Por Fesr 2007/2013 (nell’ambito del Plus Aprilia Innova) è stato realizzato in legno con pannelli Xlam e nel rispetto dei migliori criteri per quanto attiene l’efficienza energetica e la riduzione del fabbisogno termico, nonché garantendo un ottimo confort ai bambini fruitori. L’asilo nido ha una certificazione energetica che lo colloca in classe A ed ha anche ottenuto la certificazione Casaclima categoria Gold.

L’utilizzo di tecnologie innovative è confermato dalla presenza di un unico impianto di riscaldamento e raffrescamento realizzato con pompa di calore acqua/aria con sonde geotermiche, impianto radiante a pavimento con ventilazione meccanica e fattore di umidità controllabile. La quasi totalità dei consumi di energia, esclusivamente di tipo elettrico, sono soddisfatti con l’impianto fotovoltaico della potenza di 30 kw, ubicato sulla copertura dell’edificio stesso.

Per informazioni rivolgersi al III Settore, Servizio Pubblica Istruzione, piazza Bersaglieri negli orari di apertura al pubblico:

- lunedì e venerdì dalle ore 10:00 alle ore 13:00;

- martedì e giovedì dalle ore 15:30 alle ore 17:30

Recapiti: tel. 0692018612pubblicaistruzione@comunediaprilia.gov.it.

URBAN INNOVATIVE ACTIONS, IL COMUNE DI APRILIA PARTECIPA AL BANDO EUROPEO PER LO SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE

Il Comune di Aprilia ha partecipato al bando pubblicato dalla Commissione Europea nell’ambito dell’iniziativa Urban Innovative Actions (UIA), volta ad individuare e testare nuove soluzioni che affrontino i problemi relativi allo sviluppo urbano sostenibile e che sia rilevanti a livello europeo.

L’ente comunale, attraverso il proprio Sportello Europa, ha presentato un progetto dal titolo “F.E.N.I.C.E.” (Project of Forwardthinking Equipment and Notices for Innovative Control of PV Energy) sulla tematica della “transizione energetica”, finalizzato ad aumentare la diffusione di dispositivi intelligenti che impiegano tecnologie abilitanti innovative (home automation, Energy management, impianti fotovoltaici ed accumulatori di energia), nonché a migliorare i comportamenti virtuosi dei cittadini. Il progetto permetterà di sperimentare su edifici pubblici e privati una strumentazione tecnologica innovativa in grado di abbattere i consumi energetici con importanti benefici per l’ambiente urbano.

Il progetto potrà essere cofinanziato dalla Commissione Europea nella percentuale dell’80% dei costi ritenuti ammissibili, mentre il Comune di Aprilia contribuirà alla parte restante del budget (20%) attraverso le spese sostenute impiegando il proprio personale allo stesso progetto.

SUI PASSI DI FRANCESCO, DALLA GRANDE GUERRA ALLA GRANDE PACE. AD ASSISI IL MEETING NAZIONALE CON LA PARTECIPAZIONE DEGLI STUDENTI DI APRILIA

Si è tenuto il 15 e 16 aprile ad Assisi il meeting nazionale delle scuole per la pace, la fraternità ed il dialogo, dal tema “Sui passi di Francesco, dalla Grande Guerra alla Grande Pace”.

L’iniziativa è stata promossa da Assisi Pax International, fondata dal francescano dell’Ordine dei Frati Minori Padre Gianmaria Polidoso, cui il Comune di Aprilia ha aderito ufficialmente istituendo l’anno scorso il simbolico Assessorato alla Pace.

Ad Assisi sono intervenute, per spiegare i loro progetti scolastici a tema, alcune classi dell’istituto comprensivo Antonio Gramsci di Aprilia. In rappresentanza dell’Amministrazione è intervenuto il Vicesindaco e Assessorato alle Pace Franco Gabriele.

DONNE E RESISTENZA
In occasione del 25 Aprile, Anniversario della Liberazione, avrà luogo una conferenza dal titolo "Donne e Resistenza" presso l'aula Magna dell'IIS "C. e N. Rosselli" di Aprilia.

Ospite d'onore sarà Luciana Romoli, staffetta partigiana che oggi come all'ora racconta di valori senza tempo, conquistati dopo anni di lotte e sacrifici.

A seguire interverranno Vincenzo Di Fiore specializzato in storiografia, Simona La Rocca docente e ricercatrice in Diritti Umani e violenza di genere, Luisa Russo sociologa e volontaria di Ong internazionali, Marco Mengoli specializzato in archeologia.

Tale occasione, come sostiene la Prof.ssa Ada Seguino, moderatrice della conferenza, è stata pensata dall'intero gruppo di organizzatori al fine di esaltare i nobili valori della Resistenza con l'invito alle nuove generazioni ad adoperarsi affinché non si ripetano gli errori del passato, nella consapevolezza che non c'è storia senza memoria.

L'iniziativa si terrà giovedì 21 aprile 2016, dalle ore 11.20 alle ore 13.15, presso l'aula Magna dell'IIS "C. e N. Rosselli" in via Carroceto, snc, Aprilia (LT)

L'invito a partecipare all'evento è rivolto ai giornalisti del territorio e a tutti gli operatori della comunicazione.

Dtt.ssa Luisa Russo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento