Aprilia, si è svolta domenica la rappresentazione della “Passione vivente di nostro Signore Gesù Cristo”

Si è tenuta domenica della Palme, 20 marzo 2016, la terza edizione della rappresentazione della “Passione Vivente di Nostro Signore Gesù Cristo” con il patrocinio della Regione Lazio. Il corteo, partito dalla fine di via dei Lauri, con in testa i...

Aprilia, si è svolta domenica la rappresentazione della “Passione vivente di nostro Signore Gesù Cristo”

Si è tenuta domenica della Palme, 20 marzo 2016, la terza edizione della rappresentazione della “Passione Vivente di Nostro Signore Gesù Cristo” con il patrocinio della Regione Lazio. Il corteo, partito dalla fine di via dei Lauri, con in testa i musicisti della banda “La Pontina” è giunto in piazza Roma, gremita di spettatori, intorno alle 18.00.

Di particolare rilievo quest’anno è stata la presenza dei soldati in abiti d’epoca del “Gruppo Storico Romano” che ha impreziosito la manifestazione con marce e coreografie evocative. Essi si sono aggiunti al già nutrito gruppo di uomini, donne e bambini – apriliani - che si sono adoperati per ricordare le ultime ore di vita di Gesù.

È stato bello vedere con quanto coinvolgimento ed attenzione il pubblico ha preso parte all’evento; tale partecipazione ha onorato coloro i quali, con impegno e dedizione, si sono prodigati per la buona riuscita di questa manifestazione culturale. È piacevole constatare come la Passione Vivente stia diventando un appuntamento desiderato ed atteso da apriliani e non. Sono convinta che questa rappresentazione, entrata a pieno titolo nel calendario delle manifestazioni apriliane, contribuisca in maniera incisiva a creare quel senso di appartenenza alla comunità, un senso di identità che rivive nell'orgoglio dei grandi risultati raggiunti da questa suggestiva “Passione”.

Dopo il Natale ed il Carnevale, l’amministrazione ha inteso valorizzare anche i tempi di Quaresima e Pasqua valutando le proposte delle associazioni del territorio volte a valorizzare la nostra identità culturale e religiosa dando voce al lavoro dell’associazione “Passione Vivente Aprilia” di Francesco Vuturo, nata per lo specifico scopo di rievocare la Passione di Gesù e della Pro-Loco di Aprilia presieduta da Antonino Marchese prezioso supporto ad un’iniziativa così imponente.

Sono onorata ed orgogliosa di rivolgere i migliori complimenti ed allo stesso tempo un ringraziamento speciale a tutti i protagonisti: dal regista, figura fondamentale ed operosa, agli attori, ai figuranti, alle infaticabili sarte de “Lo Scrigno”, alle suggestive voci narranti e ai coordinatori di questa magnifica macchina che nei mesi scorsi ha lavorato compatta per raccontare con umiltà il sentimento di fede Cristiana.

Un sentito ringraziamento va all’ufficio cultura, al corpo di polizia locale ed alle associazioni di protezione civile ANC, CB Rondine ed Alfa per il supporto logistico.

L'Assessore alla Pubblica Istruzione e Cultura

Francesca Barbaliscia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento