Aprilia, spostata la sede per la conferenza di "mani al sicuro" per capodanno

Si rende noto che, per motivi di natura logistica dovuti alla concomitanza di altre iniziative istituzionali, la conferenza di presentazione della campagna "A Capodanno mani al sicuro: non ti far prendere la mano!", prevista per le ore 16.30 di...

aprilia-municipio-27-aprile

Si rende noto che, per motivi di natura logistica dovuti alla concomitanza di altre iniziative istituzionali, la conferenza di presentazione della campagna "A Capodanno mani al sicuro: non ti far prendere la mano!", prevista per le ore 16.30 di oggi, martedì 20 dicembre 2016 presso Culturaprilia, è stata spostata presso la Sala Ragazzi della Biblioteca Comunale "Giacomo Manzù" allo stesso orario.

L'iniziativa è stata promossa dal Comune di Aprilia e dall'Anaspol (Associazionale Nazionale Agenti e Sottufficiali della Polizia Locale).

RACCOLTA DIFFERENZIATA AL 53%, CHIUDE IN ATTIVO L’ANNO SOLARE DELLA PROGETTO AMBIENTE

Si è tenuta questa mattina, presso la sede di Via delle Valli della società Progetto Ambiente, la tradizionale cerimonia di brindisi di fine anno con tutto il personale dipendente dell’azienda ad intero capitale pubblico del Comune di Aprilia.

In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale vi hanno preso parte il Sindaco Antonio Terra, l’Assessore all’Ambiente ed Ecologia Alessandra Lombardi ed il Segretario Generale dell’ente Elena Palumbo.

L’incontro ha rappresentato anche l’occasione per ascoltare la relazione di fine anno dell’Amministratore Unico della società Valerio Valeri. Quest’ultimo ha sottolineato come l’azienda si appresti a chiudere l’esercizio finanziario in attivo, ma soprattutto ha tracciato un bilancio più che soddisfacente per quanto riguarda i risultati statistici della raccolta differenziata. L’ultimo rilievo statistico ha infatti sancito il superamento della quota differenziata (la cui percentuale registrata ha superato il 53%) rispetto all’indifferenziato. Il risultato proietta la società verso il 2017 con la prospettiva di aumentare ancora notevolmente le percentuali di differenziata grazie al consolidamento del servizio porta a porta, recentemente esteso su tutto il territorio comunale, fino a raggiungere l’obiettivo minimo dell’Unione Europea del 65%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Sindaco di Aprilia Antonio Terra, nel salutare e rivolgere al personale di Progetto Ambiente gli auguri di Natale e i migliori auspici per l’anno venturo, ha espresso un giudizio molto positivo sullo stato di salute della Progetto Ambiente. “A dispetto di chi sostiene che le aziende pubbliche vadano rottamate – ha detto il Sindaco – per fare spazio a soci privati, noi abbiamo scommesso su una Società a totale capitale pubblico ed oggi, grazie soprattutto al lavoro di tutti i dipendenti, restituiamo alla Città di Aprilia una delle migliori e più sane aziende del Lazio per quanto riguarda la gestione dei rifiuti. La raccolta differenziata porta a porta ha permesso in questo triennio l’acquisto di nuovi automezzi per garantire un servizio ottimale, ma soprattutto ha consentito di ridurre le spese per il conferimento in discarica e trasferire questo denaro pubblico in stipendi per il nuovo personale utile per il porta a porta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento