menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ariccia: apre il corso di archeologia e storia dedicato alle antiche città del Lazio

Mercoledì 24 febbraio alle ore 17.30 apre ad Ariccia il corso di archeologia 2016, a cura della sede Archeoclub d’Italia Aricino-Nemorense, dal tema “Sulle antiche città del Lazio: fondazione, sviluppo urbanistico, culti e miti”.

Mercoledì 24 febbraio alle ore 17.30 apre ad Ariccia il corso di archeologia 2016, a cura della sede Archeoclub d'Italia Aricino-Nemorense, dal tema "Sulle antiche città del Lazio: fondazione, sviluppo urbanistico, culti e miti".

La prima lezione sarà dedicata ad "Albalonga e i suoi dei" ed avrà come docente la prof.ssa Anna Pasqualini dell'Università di Tor Vergata. Le lezioni prenderanno in esame tutte le città più importanti del mondo antico, sia della costa che dell'entroterra, a cui saranno abbinate una serie di visite guidate che si svolgeranno di domenica mattina. I docenti sono tutti nomi noti dell'archeologia, della ricerca e della storia romana. Il programma prevede otto lezioni in tutto, che si terranno nella prestigiosa sede del Palazzo Chigi di Ariccia, e altrettante visite a musei nazionali e siti archeologici.

Il corso, organizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Ariccia e Palazzo Chigi, ha già raggiunto una novantina di iscritti, di tutte le età, tra cui anche diversi stranieri che vivono ai Castelli e a Roma. Il responsabile del corso, l'archeologa Maria Cristina Vincenti, si dice soddisfatta per aver interessato i cittadini a seguire questa interessante proposta culturale che farà conoscere il territorio della nostra regione. "Ringrazio soprattutto lo staff che collabora con me da anni per l'organizzazione dei corsi e delle visite in particolare Alberto Silvestri, Fabio Abbatini e Fabiana Abbatini". A primavera poi lo studio della città di Ariccia si sposterà anche in Danimarca, a Copenaghen, per visitare il Ny Carlsberg Glyptotek dove sono conservati i reperti che il Cardinale Despuig rinvenne ad Ariccia alla fine del '700.

Contatti:

archeoclubaricia@alice.it;3883636502; https://archeoclubaricia.wix.com/aricinonemorense

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento