Basket Frascati (C Gold), che colpo con Fondi! Goodson: «Una partita perfetta»

Il playmaker Manuel Monetti l'aveva detto in settimana: «Dopo tre sconfitte ci serve una vittoria per svoltare». E la serie C Gold del Basket Frascati non poteva scegliere un momento migliore per ottenerla: a Vermicino a cadere sabato sera (72-57)...

goodson-magli-fon-7

Il playmaker Manuel Monetti l'aveva detto in settimana: «Dopo tre sconfitte ci serve una vittoria per svoltare». E la serie C Gold del Basket Frascati non poteva scegliere un momento migliore per ottenerla: a Vermicino a cadere sabato sera (72-57) è stato il fortissimo Fondi, una delle favorite per la vittoria finale.

Una partita straordinaria da parte dei tuscolani di coach Cristiano Mocci che sono tornati a difendere forte come è nelle loro caratteristiche per poi colpire l'avversario al momento opportuno. Tra i protagonisti del match sicuramente l'americano Darren Goodson, ala forte classe 1990 che è stato indubbiamente l'innesto più "rumoroso" dell'estate del Basket Frascati. «La squadra ha impostato la propria testa per ottenere una vittoria: abbiamo lavorato duramente tutta la settimana e in partita abbiamo cercato di eseguire il piano di gioco preparato durante gli allenamenti e ha funzionato alla perfezione». Dopo tre sconfitte consecutive la vittoria sul Fondi può essere davvero una scossa di adrenalina per il Basket Frascati. «Ogni vittoria è importante – sottolinea Goodson -, ma questo primo successo ci fa davvero bene perché toglie un po' di peso psicologico dalle spalle della squadra e ci dà sicuramente maggiore fiducia in vista delle prossime partite». Il successo su Fondi dovrà essere "consolidato" sabato prossimo con il secondo impegno interno consecutivo: i ragazzi di coach Mocci, infatti, saranno attesi dal match contro Sora e l'occasione potrebbe essere ghiotta per "corroborare" gli aspetti positivi visti durante il complicato match di sabato scorso. Il Basket Frascati, inoltre, potrà contare su un Goodson che sta sempre di più entrando nei meccanismi di squadra. «Sono qui per contribuire alle vittorie della squadra – spiega l'americano – Cerco di essere il leader quando sono in campo e il primo sostenitore dei miei compagni quando sono in panchina, ma l'obiettivo è sempre lo stesso: il successo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento