Basket Frascati (C Gold), Goodson: «La difesa è stata la chiave della vittoria con Aprilia»

Come accaduto anche all'inizio del campionato, la serie C Gold del Basket Frascati si "sveglia" dopo la terza sconfitta consecutiva. La squadra del presidente Fernando Monetti e di coach Cristiano Mocci ha battuto con un convincente 65-58 la...

goodson

Come accaduto anche all'inizio del campionato, la serie C Gold del Basket Frascati si "sveglia" dopo la terza sconfitta consecutiva. La squadra del presidente Fernando Monetti e di coach Cristiano Mocci ha battuto con un convincente 65-58 la Virtus Aprilia ed ha consolidato l'attuale settimo posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il "messaggio" lanciato dallo stesso tecnico frascatano dopo la brutta sconfitta con l'Alfa Omega ha dunque sortito i suoi effetti, come conferma anche l'ala forte classe 1990 Darren Goodson. «Nell'ultimo periodo non avevamo giocato al massimo come possiamo fare – rimarca l'americano, ritratto nella foto di Officine K – Avevo detto ai miei compagni che avevamo a disposizione i 40 minuti di una partita per "giocare duro" ed è quello che abbiamo fatto sabato sera. Siamo usciti dagli spogliatoi con la giusta determinazione e abbiamo "giocato duro", limitando le palle perse e lottando per tutta la durata dell'incontro. La chiave della partita è stata la nostra difesa che ha concesso appena 17 punti all'avversario nella terza e quarta frazione». L'americano è stato ancora una volta il top scorer del Basket Frascati, sembra ormai completamente calato nella realtà tuscolana ed è sempre di più uno dei leader della squadra di Mocci. «Cerco di fare il meglio possibile dentro e fuori dal campo, sfruttando le mie qualità – spiega Goodson – Ma dico sempre ai miei compagni che alla fine è il Basket Frascati che vince o che perde, quindi io ho assolutamente bisogno di loro per rendere al meglio così come loro ne hanno di me». L'americano è già proiettato al prossimo incontro che vedrà il Basket Frascati fare visita ad un Fondi che è l'attuale terza forza della C Gold, ma che all'andata fu la "scintilla" che svegliò i ragazzi di Mocci dall'iniziale torpore. «Fondi è una squadra molto buona, soprattutto dal punto di vista atletico – rimarca Goodson - Ma se noi giochiamo duro, in maniera intelligente e con il giusto spirito di gruppo, credo che possiamo portare a casa un'altra vittoria». La sfida è lanciata, il Basket Frascati vuole sorprendere ancora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento