Castel Gandolfo, oltre 500 persone evacuate dal centro storico e dalla residenza papale per il disinnesco di due grosse bombe sulle rive del lago (Foto)

Oltre 100 persone impiegate e 500 persone evacuate dal centro storico comprese quelle della residenza estiva del Papa per fare esplodere, questa mattina, i due grossi e  potenti residuati bellici trovati sulle sponde del lago di Castel Gandolfo...

Oltre 100 persone impiegate e 500 persone evacuate dal centro storico comprese quelle della residenza estiva del Papa per fare esplodere, questa mattina, i due grossi e potenti residuati bellici trovati sulle sponde del lago di Castel Gandolfo nel corso della mega bonifica voluta dalla Regione Lazio. In totale saranno oltre

4mila le bombe che sono state recuperate e che provengono dai bombardieri della seconda guerra mondiale. Una mattinata veramente movimentata che ha visto gli uomini del VI reggimento Genio Pionieri di Roma agli ordini del primo maresciallo Roberto d’Alterio e Carabinieri, polizia, vigili del fuoco, polizia municipale, guardiaparco, corpo forestale, operatori dell’Ares 118, molti volontari della protezione civile e della Croce Rossa impegnati nella varie fasi del disinnesco dei due grossi ordigni di origine inglese ed italiana che poi sono stati portati a Ciampino e fatti brillare. Nel complesso il tutto è stato diretto dal vice prefetto Oricchio e dal comandante del Sesto reggimento Genio Pionieri Giuseppe Dimauro e del responsabile Genieri Maurizio Todaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Raid notturno a casa della fidanzata dell'albanese che ha sparato ad un suo connazionale

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

  • Buone notizie per l’ospedale di Frosinone, ostetricia e ginecologia premiati con due bollini rosa

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento