menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cecchina, alla XX edizione la rassegna dei Presepi del Circolo ACLI Padre Molinari

Giunge alla XX edizione la rassegna dei presepi promossa dal Circolo ACLI Padre Molinari di Cecchina in collaborazione con le ACLI di Roma e provincia e la Federazione Anziani e Pensionati delle ACLI di Roma presso la Parrocchia San Filippo...

Giunge alla XX edizione la rassegna dei presepi promossa dal Circolo ACLI Padre Molinari di Cecchina in collaborazione con le ACLI di Roma e provincia e la Federazione Anziani e Pensionati delle ACLI di Roma presso la Parrocchia San Filippo Neri in via Nettunense 37 a Cecchina (RM).

I presepi in gara realizzati dalle famiglie della parrocchia saranno proiettati con un filmato domenica 10 gennaio, e il più bello verrà premiato alla presenza di LIDIA BORZI', presidente delle ACLI di Roma e provincia, ANTONIO PITZOI, segretario della FAP ACLI Roma, e FRANCESCO DE VITALINI, presidente del Circolo ACLI Padre Molinari.

"Quella del presepe - dichiara Lidia Borzì, presidente delle ACLI di Roma e provincia - è la tradizione natalizia alla quale i cristiani sono più legati, che nell'anno dell Giubileo della Misericordia assume un significato più pregnante, e lo dimostra il fatto che questo anno sono tantissime le famiglie che partecipano a questa rassegna. Essere giunti alla XX edizione è per noi una grande soddisfazione ".

"Il presepe - aggiunge Antonio Pitzoi, segretario della FAP ACLI Roma - è un modo per avvicinare nonni e nipoti ad un'arte che trasmette il senso del Natale, una tradizione da tramandare nel segno della vocazione popolare della nostra associazione".

"La manifestazione - conclude Francesco De Vitalini, presidente del circolo ACLI Padre Molinari di Cecchina - è nata per invogliare le famiglie a realizzare il presepe in casa, come indicato anche da Papa Francesco. Il presepe è una manifestazione di accoglienza, perché facendo entrare Gesù Bambino nelle nostre case impariamo a fare lo stesso con tutti i fratelli che vengono da terre lontane martoriate da guerre, fame e patimenti di ogni genere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento