Lunedì, 18 Ottobre 2021
Castelli

Frascati, dopo 8 mesi ancora incompiuto l’ascensore in piazza Carlo Casini

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA ITALIA NOSTRA CASTELLI ROMANI: Siamo sgomenti e costernati nel constatare come, dopo almeno otto mesi dalla costruzione dello scheletro in metallo, rimanga tutt’ora incompiuto l’ascensore che dovrebbe trovare...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA ITALIA NOSTRA CASTELLI ROMANI: Siamo sgomenti e costernati nel constatare come, dopo almeno otto mesi dalla costruzione dello scheletro in metallo, rimanga tutt'ora incompiuto l'ascensore che dovrebbe trovare collocazione tra la piazza Carlo Casini e la Via Regina Margherita di Frascati. Come afferma categoricamente Raimondo Del Nero, noto studioso e cultore del profilo storico, artistico ed urbanistico della città di Frascati, l'opera suddetta contrasta in modo stridente con la configurazione estetica e paesaggistica della piazza Carlo Casini e della via Regina Margherita, le quali rappresentano delle bellezze peculiari che caratterizzano il centro storico di Frascati. In particolare la Via Regina Margherita ( detta anche via Pensa ) con il suo panorama straordinario deve essere tutelata e preservata da interventi che ne possano compromettere la sua originalità. Le dimensioni dello scheletro in metallo per l'ascensore, invece, appaiono avere un impatto spropositato con l'ambiente circostante e sembrano una sorta di "patibolo pensile". Inoltre non è neppure del tutto chiara e certa l'utilità dell'opera suddetta che sembrerebbe presupporre il compimento di altri lavori. Enrico Del Vescovo, presidente di ITALIA NOSTRA Castelli Romani, rivolge dunque un appello all'amministrazione comunale di Frascati affinché tenti di ridimensionare l'impatto estetico negativo della costruzione o che, quantomeno, provveda al più presto a completare i lavori in modo decoroso restituendo l'originaria armonia al sito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frascati, dopo 8 mesi ancora incompiuto l’ascensore in piazza Carlo Casini

FrosinoneToday è in caricamento