menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
unnamed-23

unnamed-23

Frascati Scherma, Bianchi re d’Europa: «La stoccata finale è stato come completare un puzzle»

Un campionato europeo quasi da sogno. Guillaume Bianchi (nella foto di Augusto Bizzi) è tornato a casa con una medaglia d’oro individuale e con una d’argento a squadre dalla kermesse continentale disputatasi a Plovdiv (Bulgaria). Nella categoria...

Un campionato europeo quasi da sogno. Guillaume Bianchi (nella foto di Augusto Bizzi) è tornato a casa con una medaglia d'oro individuale e con una d'argento a squadre dalla kermesse continentale disputatasi a Plovdiv (Bulgaria). Nella categoria Giovani del fioretto, l'atleta del Frascati Scherma è stato semplicemente strepitoso e le sue parole ne confermano l'ovvia soddisfazione.





«Ho iniziato la gara molto teso e questo ha influito decisamente sul rendimento della mia scherma. Poi ho iniziato ad avere sensazioni migliori e a prendere fiducia e consapevolezza. La stoccata finale è stata come mettere l'ultimo pezzo di un puzzle fatto di anni di lavoro in sala e con Marco (il maestro Ramacci, ndr). Una gioia pazzesca. Adesso? Rompo il puzzle e ricomincio a lavorare. C'è ancora tanto da fare. Per quanto riguarda la gara a squadre, siamo andati bene fino alla finale, poi qualcosa non è filata per il verso giusto proprio alle ultime stoccate dell'assalto e ha allontanato il gradino più alto del podio. Ma riconfermare l'argento dello scorso anno non era per niente scontato e penso sia un ottimo risultato».
Ma quello di Bianchi non è stato l'ultimo risultato internazionale di rilievo per il Frascati Scherma: nello scorso fine settimana, infatti, sono arrivati altri importanti piazzamenti in una nuova prova internazionale, quella del circuito europeo Under 23 disputatasi a Roma. Nel fioretto femminile Arianna Pappone ha chiuso al terzo posto con Alessandra Conti ottima quinta, mentre tra i ragazzi a salire sul gradino più basso del podio è stato Filippo Guerra con Alessandro Gridelli buon sesto. Bene anche Flaminia Prearo che nella sciabola ha centrato il secondo posto e nella stessa gara Irene Vecchi ha chiuso quinta. Nella prova integrata di fioretto a Roma (olimpici e paralimpici insieme) vittoria per Luca Papale con Pietro Miele nono. Lo stesso Miele ha chiuso settimo nella sciabola. Infine nella prova Gpg nazionale di spada tenutasi a Caserta il miglior risultato lo ha ottenuto Alessandro Gianfelice che ha concluso con un positivo 16esimo posto nella categoria Ragazzi.



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento