Frascati, tutto pronto per la 56ma ed. del Premio Nazionale Frascati Poesia Antonio Seccareccia

Siamo ormai in prossimità della cerimonia conclusiva che decreterà il 56° vincitore del Premio Nazionale di Poesia Frascati Antonio Seccareccia, che ha attraversato, nella sua lunga storia, il meglio della poesia italiana: da Diego Valeri a...

cattura-82

Siamo ormai in prossimità della cerimonia conclusiva che decreterà il 56° vincitore del Premio Nazionale di Poesia Frascati Antonio Seccareccia, che ha attraversato, nella sua lunga storia, il meglio della poesia italiana: da Diego Valeri a Margherita Guidacci, da Carlo Betocchi ad Attilio Bertolucci, da Andrea Zanzotto a Valerio Magrelli e in ultimo Roberto Deidier.

Il Premio Nazionale Frascati Poesia continua il suo lavoro e la sua policy di identità, territorio e coesione sociale. La poesia resta un linguaggio essenziale che mette in rapporto coscienza, individui e collettività. La poesia supera l’intrattenimento ed esalta la visione, muove la ricerca, le ambizioni stesse di un paese. Il premio, oggi e nei suoi oltre cinquant’anni, continua ad essere il cuore di un territorio italiano che si sente leader e di eccellenza, per la sua grande storia e il suo sguardo turistico- culturale di prospettiva internazionale.

I tre libri finalisti di quest’anno, che verranno presentati il 2 dicembre alle ore 10.30 agli studenti degli Istituti Superiori del Territorio presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Commerciale M. Buonarroti da Domenico Adriano e Andrea Caterini e il pomeriggio alle ore 16.00 agli studenti degli Istituti Comprensivi di Frascati da Claudio Damiani: Viaggio mentre morivo (Aragno) di Sonia Gentili, Gli ospiti delle stagioni (ATì) di Annalisa Manstretta, Oggetto e circostanza (Il Labirinto) di Gino Scartaghiande, raccolgono e rinnovano modi e toni della tradizione, ora spietatamente ora teneramente interrogandosi sul vivere e il morire. L’osservatorio è largo e

doloroso: si chiede all’intelligenza dell’uomo ma insieme al tempo e alle stagioni, agli animali e alle piante e alle cose per cogliere la minima verità fosse anche accecante.

Sonia Gentili insegna Letteratura Italiana presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e collabora col quotidiano “il Manifesto”. Autrice di saggi (si è occupata di temi virgiliani nell’Inferno dantesco, questioni e fonti aristoteliche nella letteratura delle origini, e di vari autori del Novecento), traduttrice, ha pubblicato le raccolte poetiche L’impero e la Gorgone (2007), Parva naturalia (2012) e Viaggio mentre morivo (2016).

Annalisa Manstretta è nata a Stradella nel 1968. Dal 1997 al 2005 è stata redattrice della rivista “La Mosca di Milano”. Ha pubblicato le plaquettes Viaggi (2000) con immagini di W. Xerra, In questo punto esatto della terra (2009) e Lune autunnali (2009). La dolce manodopera (2006) è considerata la sua opera prima; seguono Il sole visto di lato (2012) e Gli ospiti delle stagioni (2016). Suoi testi compaiono in varie antologie.

Gino Scartaghiande, nato nel 1951 a Cava de’ Tirreni (Salerno), è laureato in medicina. Vive e lavora tra Roma e Salerno. Ha pubblicato Sonetti d'amore per King Kong (1977), Bambù (questioni di provincia) (1988) e Oggetto e circostanza (2016) che in un disegno include tutta la sua opera in versi. Sue poesie sono state tradotte in più lingue. Sullo scorcio degli anni Settanta è stato tra i collaboratori di “Prato pagano” e tra i fondatori di “Braci”.

Alla serata finale del premio parteciperanno gli studenti dell’Accademia Vivarium Novum che si esibiranno in un recital “ antico – contemporaneo”.

Il Premio è organizzato dall’Associazione Frascati Poesia in collaborazione con il Comune di Frascati, il Consorzio Tutela Denominazioni Vini Frascati e l’Azienda Telaro – Galluccio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Il vincitore della 56ma edizione e i vincitori del Frascati Giovani verranno decretati

sabato 3 dicembre, durante la cerimonia conclusiva che si terrà presso il Teatro di Villa Sora (in via Tuscolana 5 ) a partire dalle ore 18.00.

Per maggiori informazioni: Associazione Frascati Poesia, tel. 06.94184575 - email: frascatipoesia@comune.frascati.rm.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento