Martedì, 19 Ottobre 2021
Castelli

Genzano, muore a Roma l’artista Franco Costa; il pittore dell’America's Cup

Presso il Policlinico Gemelli di Roma è morto giovedì l’artista di Genzano Franco Costa. Ha lottato fino al l’ultimo ma la forte fibra dell’artista ha ceduto tra lo sconforto dei familiari.

Presso il Policlinico Gemelli di Roma è morto giovedì l'artista di Genzano Franco Costa. Ha lottato fino al l'ultimo ma la forte fibra dell'artista ha ceduto tra lo sconforto dei familiari. Costa ha lasciato opere importantissime come i quadri che ha realizzato per anni per la più grande regata del mondo l'America's cup di cui era il pittore ufficiale. E' stato un artista geniale. E' stato uno degli allievi prediletti di Picasso, che ha frequentato per diversi anni, un pittore che ha avuto legami anche con l'altro grande contemporaneo Monet, in questi giorni in mostra alle scuderie del Quirinale.

Franco Costa per noi è stato un grande amico, ha realizzato il logo del Premio Internazionale Professionalità Rocca D'Oro nel 2008 dedicandolo alla Pace nel mediterraneo realizzando un quadro bellissimo. Un artista molto apprezzato all'estero e soprattutto in Germania, dove ogni volta che esponeva riceveva la visita della signora Merkel. Un artista tra i più importi tra gli italiani conosciuti soprattutto nel nord Europa, dove ogni mostra era un successo assicurato di critiche e di vendite. Molti sono i quadri che ha realizzato anche per l'infiorata di Genzano, dove abitava con la sua famiglia.

Questo quanto ha scritto una delle figlie in questi giorni di dolore: " Un artista, un uomo, un padre, Franco Costa è questo e molto altro. Come descrivere una persona dal carattere così eclettico e variopinto? L'impresa si fa ancor più ardua quando la persona incaricata è sua figlia. Franco è stato una persona estremamente positiva e forte; chiunque lo conosceva è rimasto affascinato dalla sua personalità aperta e la sua generosità. La sua arte pittorica esprime pienamente il suo spirito vivido; colori vibranti e forme si combinano per creare un'armonia semplice tuttavia coinvolgente. Qualunque soggetto ritragga su tela assume quel tocco di gioia e vivacità che caratterizzano la filosofia di Franco: Arte e Vita, la combinazione dei due elementi all'origine di qualsiasi sua creazione o azione.

Come riassumere in poche parole il valore e significato della vita di una persona come Franco. Ha viaggiato intorno al globo incontrando popoli e personalità così diversi e di ogni tipo; da Nord a Sud, da Est ad Ovest ha conosciuto e goduto di paesaggi, sapori e tradizioni, luci ed ombre di città ovunque nel mondo. Ovviamente tutto ciò ha influenzato la sua arte, date un'occhiata: fiori, paesaggi, vela e molto altro ancora riprodotto nel suo stile unico e diretto.

Franco è artista in tutto ciò che fa, i suoi familiari ed amici hanno anche il piacere di godere di un'altra delle sue grandi capacità: cucinare. Infatti quest'ultima è una delle attività in cui primeggia, il suo gusto e la sua fantasia risultano in primi piatti e minestroni creativi tra i più buoni in assoluto, credetemi.....

Ciao Franco, adesso che stai tra gli angeli fai ammirare i tuoi splendidi colori anche a loro e finalmente potrai riposare in pace. I funerali saranno celebrati oggi, venerdì 6 marzo, nella Chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo a Roma alle ore 15.

Giancarlo Flavi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genzano, muore a Roma l’artista Franco Costa; il pittore dell’America's Cup

FrosinoneToday è in caricamento