menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
genzano palacesaroni

genzano palacesaroni

Genzano, Papalia (FdI); finalmente abbiamo avuto risposta a nostre interrogazioni. Il Palacesaroni ancora senza agibilità

In una nota, Fabio Papalia, consigliere comunale di Fratelli d’Italia affronta  quanto discusso nell’ultimo consiglio comunale del 27 maggio.

In una nota, Fabio Papalia, consigliere comunale di Fratelli d'Italia affronta quanto discusso nell'ultimo consiglio comunale del 27 maggio.

"Abbiamo ricevuto risposte ad alcune interrogazioni presentate da diversi mesi. Interrogazioni importanti che necessitavano risposte come quelle riguardanti l'agibilità del Palacesaroni, dei lavori in Piazza Cina, della Videosorveglianza, pulizia nelle nostre scuole,chiusura Burger King, pagamento stipendi da parte della Cooperativa Arcobaleno

ed infine una serie di interrogazioni riguardanti la differenziata che interessavano la sicurezza

del personale preposto a talimansioni e proposte per migliorare tale servizio.

Per il Palacesaroni abbiamo avuto conferma che non esiste il certificato di agibilità,

cosa che giàavevamo intuito dalle mancate risposte a riguardo degli ultimi anni.

Quello che abbiamo, inoltre, richiesto al sindaco è di fare chiarezza in merito alla reale

possibilità di utilizzo di tale struttura in assenza di questo fondamentale certificato.

Nelle ultime settimane abbiamo, oltretutto, letto delle dichiarazioni "preoccupanti" da parte del sindaco che dichiarava che per il Palacesaroni era tutto in regola e che stava valutando

di intraprendere delle azioni a tutela della comunità genzanese.

Questa reazione è sembrata quasi un'accusa da parte del Sindaco nei confronti

dei vertici del Commissariato di Polizia.

Riteniamo, quindi, inaccettabili tali dichiarazioni considerando l'assenza del certificato di agibilità.

Per i lavori in Piazza Cina apprendiamo che, dopo 10 anni di disagi e di continui rinvii, si avviano verso una conclusione per una "modica" cifra che oscilla tra i 160 e 200 mila euro circa.

Cosi, oltre a ritrovarci una Piazza intitolata ad uno Stato che, ad oggi, ancora non è in grado di riconoscere i "diritti fondamentali" della propria popolazione apprendiamo che le nostre amministrazioni comunali nel tempo hanno speso una somma sicuramente notevoleper la rispettiva "riqualificazione".

Per la videosorveglianza, in considerazione del continuo aumento di furti e atti vandalici nella zona Belvedere, abbiamo richiesto di valutare la predisposizione di videocamere anche in questa zona centrale di Genzano. Abbiamo poi interrogato l'amministrazione comunale in merito alla pulizia delle nostre scuole richiedendo di sollecitare le istituzioni preposte qualora la competenza non sia comunale. Infine sono state approvate le aliquote comunali Imu, Tasi e Tari per il 2015.

Vanno considerate le detrazioni che ha predisposto l'amministrazione ma non possiamo non contestare il fatto che le aliquote non hanno subito modifiche pertanto, anche per il 2015, rimarranno al massimo. Confidiamo in una riduzione almeno sull'Imu agricola.

Ritengo doveroso in conclusione esprimere solidarietà a tutti gli iscritti e simpatizzanti al sindacato Cisl per il grave episodio subito nei giorni scorsi all'interno del Palazzo Comunale.

Chiediamo, pertanto, al Sindaco Gabbarini e alla sua maggioranza di prendere una netta e chiara posizione a riguardo. E' gravissimo che all'interno della sede comunale avvengano tali comportamenti intimidatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento