menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
romei dopo gol (1)

romei dopo gol (1)

Gioc Cocciano Frascati calcio (I cat), Romei fa subito cinquina: «Ora testa al Morandi»

La Gioc Cocciano Frascati sale subito sull'ottovolante. La squadra di mister Tiziano Giovannelli vince con un roboante 8-0 la prima gara di Coppa Lazio giocata ieri al Mamilio al cospetto di un Tor de Cenci presentatosi in formazione ampiamente...

La Gioc Cocciano Frascati sale subito sull'ottovolante. La squadra di mister Tiziano Giovannelli vince con un roboante 8-0 la prima gara di Coppa Lazio giocata ieri al Mamilio al cospetto di un Tor de Cenci presentatosi in formazione ampiamente rimaneggiata.

«Non era semplice affrontare questa partita a livello mentale, ma siamo riusciti ad avere la giusta concentrazione e a mio modo di vedere il livello dell'avversario non era così deficitario». Il commento è del bomber classe 1988 Emanuele Romei, che ha cominciato la stagione con grande "ferocia" agonistica: cinquina personale per lui (che si è aggiunta ai rigori di Rocchi e Blasi e al gol di Coppitelli) e numeri complessivi da aggiornare. Ora sono 121 le reti realizzate dal giocatore nelle prime squadre in cui ha giocato e 73 sono i gol con la maglia della Gioc Cocciano Frascati. «E' inutile negarlo: per un attaccante segnare è sempre un piacere, pure quando succede in allenamento, figurarsi in una partita ufficiale». Con questo largo punteggio, la squadra del presidente Andrea Mari si è guadagnata la possibilità di giocare per due risultati su tre nell'ultimo e decisivo match del triangolare a Ostia contro il Rodolfo Morandi. «Ma se andassimo a giocare puntando al pareggio sarebbe una pessima scelta - dice Romei - e tra l'altro la nostra squadra per mentalità non è capace di fare troppi calcoli. Comunque vorremmo provare ad andare avanti in Coppa perché il percorso verso l'ultimo atto non è lungo e non dobbiamo negarci questa eventualità». Il campionato inizierà il 4 ottobre prossimo con il match con la sfida interna alla pericolosa Cavese. «Il nostro obiettivo è la salvezza: siamo una neopromossa e dobbiamo capire la categoria anche se la squadra ha diversi elementi di qualità e non ha cambiato molto rispetto allo scorso campionato, mantenendo pure lo stesso allenatore. Le basi per fare bene ci sono, poi sta a noi». Il bomber chiosa dichiarando un obiettivo anche a livello personale. «Mi piacerebbe riuscire ad arrivare a 15 gol in campionato: non sarà facile, ma ci proverò».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento