Irene Vecchi ha scelto il Frascati Scherma: «Qui lo stesso clima familiare della Fides Livorno»

Un altro colpo "di mercato" per il Frascati Scherma. Anche lei, come il fiorettista Andrea Baldini, arriva dalla Toscana e rinforzerà il settore sciabola del club tuscolano: si tratta di Irene Vecchi, azzurra classe 1989 reduce dall'esperienza...

vecchi-al-maracana-per-le-olimpiadi

Un altro colpo "di mercato" per il Frascati Scherma. Anche lei, come il fiorettista Andrea Baldini, arriva dalla Toscana e rinforzerà il settore sciabola del club tuscolano: si tratta di Irene Vecchi, azzurra classe 1989 reduce dall'esperienza alle Olimpiadi di Rio de Janeiro (dove ha tirato sia nella prova individuale che in quella a squadre assieme alle "frascatane" Loreta Gulotta e Rossella Gregorio) e comunque già affermata in ambito internazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Lascio la Fides Livorno, che per me rappresenterà sempre un pezzo di cuore, per motivi logistici – spiega Irene – Sarò sempre legata a quel club che mi ha visto crescere e al maestro Nicola Zanotti che ringrazio di cuore per tutto quello che ha saputo trasmettermi in questi anni. Sto lavorando dalla scorsa settimana nella palestra del Frascati Scherma e devo dire che non potevo fare scelta migliore: qui ho trovato lo stesso clima familiare e al tempo stesso professionale che c'era a Livorno, il presidente Molinari e tutta la società mi hanno accolto benissimo e comunque la "novità lavorativa" nel quotidiano può rappresentare uno stimolo importante». La Vecchi sarà allenata dal maestro tuscolano Andrea Aquili, anche lui ormai sempre più apprezzato esponente tecnico e non a caso inserito come video analista nello staff azzurro che ha partecipato alle Olimpiadi di Rio. «Obiettivi? Ne ho diversi a breve, media e lunga scadenza – riprende la Vecchi – Al momento è inutile parlarne, cercherò semplicemente di dare il massimo e di regalare più soddisfazioni possibili al Frascati Scherma». Il primo appuntamento per lei arriverà già nel week-end quando la Vecchi sarà a Erba (in provincia di Como) per la prova Open di qualificazione ai campionati italiani della sua arma.

Intanto continua a centrare risultati notevoli un'altra sciabolatrice, la giovane Lucia Lucarini (anche lei allenata dal maestro Aquili): dopo il successo nella prima prova di Coppa del Mondo Under 20, l'atleta umbra ha bissato nello scorso week-end con un notevole terzo posto in quel di Plovdiv. Sempre dalla Bulgaria è arrivata la splendida notizia della vittoria della squadra di fioretto Under 20 dove c'era anche il tuscolano Federico Riccardi, mentre dalla prova Master di Lonato del Garda è arrivato il settimo posto di Gianluca Zanzot nella sciabola categoria 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento