Castelli

Lariano, in migliaia per l'ultimo saluto al vicesindaco Walter Pantoni

Una grande perdita per la comunità larianese: all’età di 66 anni muore il Vicesindaco Walter Pantoni. Una vita dedita alla sua amata città, con lui se ne va un pezzo di storia di Lariano.In migliaia Sabato pomeriggio per l’ultimo saluto. Il...

Una grande perdita per la comunità larianese: all'età di 66 anni muore il Vicesindaco Walter Pantoni.

Una vita dedita alla sua amata città, con lui se ne va un pezzo di storia di Lariano.In migliaia Sabato pomeriggio per l'ultimo saluto. Il sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti: "La città di Lariano ti ringrazia, ciao Walter".

La comunità di Lariano è stata colpita da una profonda perdita: la morte del Vicesindaco Walter Pantoni. Malato già da tempo, il suo cuore ha cessato di battere venerdì, intorno all'ora di pranzo.

Walter Pantoni, 66 anni, è stato sempre impegnato nella vita politica e sociale del Comune di Lariano. Da tanti anni in Consiglio Comunale, ha rivestito la carica di assessore allo sport durante l'amministrazione guidata da Ferdinando Tamburlani. Nel 2012 con la Lista "Prima Lariano" risulta il primo degli eletti e viene nominato assessore con deleghe al turismo, spettacolo e lavori pubblici. Da circa un mese era stato insignito della prestigiosa carica di Vicesindaco.

Titolare di un'importante industria boschiva di Lariano, punto di riferimento del settore, Walter Pantoni era inoltre tra i soci fondatori della Sagra del Fungo Porcino, responsabile del settore mostra mercato e, negli ultimi anni, aveva rivestito la carica di presidente dell'associazione.

Walter metteva anima e cuore in ogni attività. Lo contraddistingueva la sua voglia di aggregare le persone, di cercare sempre soluzioni per apportare migliorie per Lariano, la sua amata città. Il suo carattere genuino, semplice, altruista lo ha sempre contraddistinto di fronte alle difficoltà.

La notizia della sua perdita si è presto diffusa in tutta la città e ognuno ha voluto esprimere un proprio pensiero di vicinanza e affetto alla famiglia. L'amministrazione comunale si è espressa con un messaggio sul portale istituzionale: "ll Sindaco e il Presidente del Consiglio Comunale annunciano, con estremo dolore, la scomparsa del Vicesindaco Walter Pantoni, che si è spento oggi nella sua casa circondato dall'affetto dei suoi familiari. La camera ardente sarà allestita presso l'Aula Consiliare del Palazzo Comunale e la salma sarà esposta dalle ore 10.00 di domani sabato 11 aprile 2015, alle ore 16.30 presso la Parrocchia Santa Maria Intemerata, si svolgeranno i funerali".

Lariano perde un grande uomo, un grande amministratore e soprattutto un grande amico. Il capogruppo di "Prima Lariano" Gianni Santilli, con sensibilità e vicinanza alla famiglia, ha espresso un suo pensiero dopo poche ore dalla notizia "Un amico sincero, un amministratore con la schiena dritta, un lavoratore instancabile...ci mancherai grande uomo".

La camera ardente è stata allestita la mattina di sabato 11 aprile presso la Sala Consiliare. Dalle ore 10 alle 16 c'è stato un afflusso incredibile di persone, per dare il saluto all'amico Walter. Alle 16.20 l'arrivo del feretro in Piazza Santa Eurosia e il tragitto verso la Parrocchia. La Piazza piena, avrà contenuto oltre tremila persone. Cittadini, amici venuti da vari paesi, autorità civili e militari e le tante associazioni di Lariano. Presente l'amministrazione comunale di Lariano con in testa il sindaco Maurizio Caliciotti. Presente al completo l'associazione Fungo Porcino di cui era presidente.

Lariano si è fermata in attonito silenzio e preghiera per qualche ora. In una Chiesa Gremita, che conteneva solo in parte la folla accorsa, la Santa Messa officiata da Padre Domenico. Il parroco, durante la celebrazione, ha espresso tutta la sua vicinanza alla famiglia di Walter Pantoni, evidenziando la sua voglia di organizzare e aggregare la gente: "Voglio solo ricordare una cosa- ha affermato- che Walter nonostante la malattia non si è mai fermato, e la sera prima di lasciarci stava organizzando il programma per Santa Eurosia". Nell'omelia Padre Domenico ha parlato dei valori come la grande tenacia e spirito di aggregazione che Walter ha trasmesso e che per sempre manterranno vivo il suo ricordo nell'intera comunità di Lariano.

A conclusione della messa è intervenuto anche il Sindaco Maurizio Caliciotti: "Walter è stato un uomo che ha maturato la sua cultura all'università della vita, del lavoro e del sacrificio e questo l'ha portato alla grande persona che è diventata, il politico, l'amministratore." Il sindaco ha ringraziato i componenti dell'amministrazione comunale, il personale del Comune, i sindaci dei Comuni di Velletri, Nemi, Rocca Di Papa, Cori, di Crecchio, di San Ferdinando Di Puglia che hanno voluto esprimere la loro vicinanza a Walter Pantoni e alla famiglia. Un ringraziamento inoltre a tutte le autorità militari presenti, alle associazioni e al presidente del consiglio regionale Leodori, al senatore on.Bruno Astorre.

"Un uomo tanto apprezzato -ha evidenziato Caliciotti- ne è la testimonianza della presenza, oggi, di tutta la comunità larianese. Si era emancipato grazie ai sacrifici che aveva fatto costruendo un'azienda di un certo rilievo. Era un grande organizzatore di eventi, e anche oggi ha riunito un'intera comunità". Rivolgendosi alla famiglia ha poi affermato: "Perderemo la sua presenza, ma non i valori e i sentimenti che ci ha trasmesso quali l'interesse per il bene comune, verso gli altri, verso la famiglia. Ora dovremo riuscire a tenere unite tutte le associazioni come solo lui ci ha insegnato, attraverso il suo spirito di aggregazione sociale. Oggi si respirano tanto attivismo e tristezza che dimostrano l'amore che lui ha trasmesso agli altri". Ricordando con affetto una frase che Walter rivolgeva agli amici "un augurio che vi faccio è che sulle vostre labbra ci possa essere sempre un sorriso anche se siete presi dalle preoccupazioni" il sindaco ha poi chiuso l'intervento con "La Città di Lariano ti ringrazia, ciao Walter" seguito da un forte applauso.

Interventi toccanti delle figlie e delle nipoti hanno ricordato le grandi doti di Walter e i valori che ha trasmesso, sottolineando la voglia di lottare e di aggregare che lo hanno sempre distinto sino all'ultimo momento.

Il Gruppo Strumentale Città di Lariano, tramite una missiva del suo presidente Colella ha innanzitutto sottolineato che con la dipartita di Walter se ne va un pezzo della storia di Lariano. Ha poi evidenziato la sua disponibilità nell'organizzare i vari eventi tra cui il primo raduno bandistico. Ora lo stesso gruppo si impegnerà per realizzare il secondo raduno bandistico "città di Lariano" che verrà chiamato 1° memorial Walter Pantoni.

Un intervento anche dal corpo della Polizia Locale durante il quale sono state sottolineate le sue doti di autenticità, allegria e disponibilità con tutti. A concludere anche l'intevento di Eliseo Chiominto, dell'associazione Fungo Porcino: "Walter, oltre alle tanti doti che sono state evidenziate, era un uomo normale e se n'è andato con le sue preoccupazioni, ma ci ha lasciati con un sorriso".

Dopo il rito funebre, il feretro è uscito dalla chiesa accolto da un calore incredibile. Si respirava tanta tristezza, ma anche voglia di stare uniti, quel valore di coesione volto alla crescita di Lariano che proprio Walter ha sempre trasmesso. Sono stati fatti volare in cielo dei palloncini. Il Gruppo strumentale "città di Lariano" ha aperto il corteo funebre, che ha accompagnato il feretro fino al civico cimitero con un lungo corteo di cittadini. Lì è stato dato l' ultimo saluto a Walter Pantoni che resterà per sempre nella storia di Lariano e nel cuore di ogni larianese.

Alessandro De Angelis

Addetto relazioni esterne "Prima Lariano"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lariano, in migliaia per l'ultimo saluto al vicesindaco Walter Pantoni

FrosinoneToday è in caricamento