Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Castelli

Marino, verso le elezioni. Eleonora di Giulio in campo alle primarie per un centrosinistra unito

"Non mi sento un elemento di rottura rispetto al Pd marinese, anzi ritengo di essere per formazione e caratteristiche personali, un elemento di unione, sia nel Pd che in gran parte delle forze del centrosinistra". Eleonora Di Giulio, in corsa alle...

"Non mi sento un elemento di rottura rispetto al Pd marinese, anzi ritengo di essere per formazione e caratteristiche personali, un elemento di unione, sia nel Pd che in gran parte delle forze del centrosinistra". Eleonora Di Giulio, in corsa alle primarie del centrosinistra di domenica 9 marzo per la carica di sindaco del comune di Marino, spiega i motivi della suo impegno in prima persona. "La mia candidatura - sottolinea la Di Giulio, 44 anni, laureata in Economia e Commercio e in Scienze Organizzative e Gestionali - nasce dalla spinta di singoli cittadini e movimenti civici e, successivamente, si e' arricchita del supporto di parte del Pd e di altri movimenti e partiti. Ritengo di poter essere un valore aggiunto per una coalizione che si appresta ad affrontare una importante campagna elettorale". Tante le battaglie che vedono la Di Giulio in prima linea: "Il mio programma prevede uno stop alla cementificazione selvaggia che in questi anni ha deturpato il territorio comunale e peggiorato la qualita' della vita dei cittadini. Sulla questione Divino Amore verranno adottati tutti gli strumenti necessari per fermare lo scempio che si intende realizzare, fino a spingermi ad adottare una variante di salvaguardia. Sulla questione rifiuti sara' attivata, finalmente, una vera raccolta differenziata porta a porta con incentivazione del compostaggio, su tutto il territorio marinese".

"Marino - aggiunge - e' l'ultimo Comune dei Castelli Romani come percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti e non ha usufruito dei contributi provinciali per avviare la raccolta differenziata. Il territorio marinese sara' valorizzato con una serie di interventi che andranno dal sostegno alle attivita' agricole, vera vocazione del territorio, promozione dell'artigianato locale e del commercio attivando tutti gli strumenti di competenza comunale ad esempio con il recupero del centro storico sia dal punto di vista architettonico che sociale". Dopo anni politicamente difficili, assicura la Di Giulio, "mai come in questo momento, ho visto le forze del centrosinistra, Pd in testa, assolutamente determinati a vincere queste elezioni, riappropriandosi dei temi sociali propri della sinistra: nessuna cementificazione, raccolta differenziata, piu' attenzione al sociale e alla cultura". Tutte questioni, conclude la Di Giulio, portate alla luce dalla 'base', e che necessitano di una risposta "concreta e specifica, sempre pero' considerando il territorio di Marino come un unicum, senza cittadini di seria A e di serie B".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marino, verso le elezioni. Eleonora di Giulio in campo alle primarie per un centrosinistra unito

FrosinoneToday è in caricamento