Monte Compatri,Corsa dell’angelo, Ettore Scardecchia e Paola Salvatori vincono la 35esima edizione

Oltre seicento atleti, quattro categorie di premi, 10 chilometri di corsa: sono questi gli ingredienti della 35esima edizione della Corsa dell’Angelo che, questa mattina a Monte Compatri, ha visto sulla griglia di partenza tanti sportivi della...

20161127_095316

Oltre seicento atleti, quattro categorie di premi, 10 chilometri di corsa: sono questi gli ingredienti della 35esima edizione della Corsa dell’Angelo che, questa mattina a Monte Compatri, ha visto sulla griglia di partenza tanti sportivi della Provincia di Roma e del Lazio. “Questo appuntamento – commenta a caldo il sindaco Marco De Carolis – è oramai entrato nel cuore degli sportivi dei Castelli Romani e non solo”.

A vincere la competizione, organizzata dalla sezione running dello Spartan Sport Academy in memoria del giovane Stefano Olivola, è stato – nella categoria maschile – Ettore Scardecchia, della Running evolution, che ha completato il percorso in 33 minuti. Dietro di lui, all’arrivo, Elyas Embaye, staccato di poco più di 60 secondi. Sul terzo gradino del podio, in 34minuti e 19 secondi, sale Davide Maugliani dell’Atletico Vicovaro.

Per la sezione femminile conquista la prima posizione Paola Salvatori (Us Roma 83). Dietro di lei sul traguardo, Rita Masciotti dell’Avis San Benedetto, staccata di poco più di 180 secondi; terza Silvia Penna di Rincorro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un evento – aggiunge il primo cittadino – in ricordo anche di Aldo Mastrofrancesco e Armando Martini, ideatori di questa gara. Nonostante la concorrenza nel settore sia spietata, con manifestazioni a Firenze e Roma; in tanti, anche quest’anno, hanno scelto il percorso da Monte Compatri a San Cesareo. Per questo voglio, come sempre, ringraziare gli organizzatori Massimo Perciballi e Alessandro Camponeschi, animatori di una giornata che fa crescere la nostra Monte Compatri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento