Castelli

Montecompatri, preso spacciatore libanese con 200 grammi di cocaina in casa

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Palestrina hanno arrestato un cittadino di origini libanesi ma trapiantato da tempo in Italia, classe ‘72, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di...

I Carabinieri dell'Aliquota Operativa della Compagnia di Palestrina hanno arrestato un cittadino di origini libanesi ma trapiantato da tempo in Italia, classe '72, già conosciuto alle forze dell'ordine, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri, nel corso di un'attività investigativa, sono arrivati all'abitazione del pusher, ubicata in Montecompatri, monitorando gli spostamenti di noti assuntori di droghe. Il blitz dei militari è scattato nella tarda serata di ieri: durante la perquisizione, sono stati trovati 200 grammi di cocaina purissima, stipata all'interno dell'abitazione del malvivente, vario materiale da confezionamento ed una ingente somma di denaro frutto della attività illecita. Lo spacciatore arrestati dai militari dell'Arma è stato accompagnato presso la casa circondariale di Velletri in attesa del giudizio di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montecompatri, preso spacciatore libanese con 200 grammi di cocaina in casa

FrosinoneToday è in caricamento