Lunedì, 18 Ottobre 2021
Castelli

Nemi, il comune entra a far parte del servizio integrato dello sportello SUAP della comunità montana

Il comitato guida territoriale del servizio associato SUAP - composto dai Comuni di Zagarolo, Gallicano nel Lazio, Rocca di Papa, Rocca Priora e Monte Compatri - ha approvato ieri pomeriggio la richiesta di adesione del Comune di Nemi allo...

Il comitato guida territoriale del servizio associato SUAP - composto dai Comuni di Zagarolo, Gallicano nel Lazio, Rocca di Papa, Rocca Priora e Monte Compatri - ha approvato ieri pomeriggio la richiesta di adesione del Comune di Nemi allo Sportello Unico per le Attività Produttive.

"Chiudiamo oggi un percorso intrapreso da qualche mese - commenta soddisfatto il Sindaco di Nemi Alberto Bertucci - sottoscrivendo una convenzione che rappresenta senza dubbio una grande opportunità per l'amministrazione comunale di Nemi e per le nostre attività produttive che da oggi avranno a disposizione un servizio indispensabile per facilitare le loro procedure. La Comunità Montana - prosegue il sindaco Bertucci - è un ente che si è contraddistinto nella sua storia per capacità ed efficienza per cui questo non può essere che l'inizio di una lunga e proficua collaborazione".

"Ringrazio il Sindaco Bertucci per la fiducia che ci ha voluto accordare - dichiara Giuseppe De Righi - e vorrei dare ufficialmente il mio benvenuto al Comune di Nemi in uno dei progetti più importanti che stiamo portando avanti con molto impegno. Il Suap infatti è un servizio strategico nell'ambito delle attività del territorio - prosegue il Presidente - in quanto crediamo e siamo convinti che solo attraverso l'impresa si può riuscire a promuovere lo sviluppo locale favorendo il progresso della nostra comunità. Mi auguro - concludeDe Righi - che questa collaborazione contribuisca a riunificare i castelli romani in una comune intesa per evitare la perdita dell'identità, della storia e delle nostre tradizioni".

Istituito nel 2011, lo sportello unico per le attività produttive - gestione associata della Comunità Montana - è divenuto velocemente punto di riferimento necessario ma anche veloce e trasparente per le attività produttive del territorio e i dati confermano l'andamento positivo del servizio, nell'anno appena trascorso sono state lavorate infatti 467 pratiche SUAP.

Nel corso della riunione si è discusso inoltre dei progetti per implementare lo sportello, tra questi l'autorizzazione unica ambientale, l'assistenza alle imprese e i finanziamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nemi, il comune entra a far parte del servizio integrato dello sportello SUAP della comunità montana

FrosinoneToday è in caricamento