Oggi bandiere a mezz’asta per la giornata di lutto nazionale. Giovedì il vertice di protezione civile per il sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto nel centro Italia

È stata convocata giovedì 1 settembre 2016, presso l’Ufficio del Sindaco di Aprilia, una riunione con i rappresentanti della Polizia Locale, delle Associazioni di Protezione Civile, del Banco Alimentare, dell’Avis e della Croce Rossa per un...

È stata convocata giovedì 1 settembre 2016, presso l’Ufficio del Sindaco di Aprilia, una riunione con i rappresentanti della Polizia Locale, delle Associazioni di Protezione Civile, del Banco Alimentare, dell’Avis e della Croce Rossa per un confronto con l’Amministrazione Comunale sulle prossime iniziative da promuovere in modo coordinato a sostegno delle popolazioni colpite dal gravissimo evento sismico nel reatino e nel centro Italia.

Sulla scorta, infatti, delle indicazioni che arrivano dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, dopo le prime e fondamentali manifestazioni spontanee di pronto soccorso e solidarietà, l’intenzione dell’Amministrazione Comunale è di concentrare tutti gli sforzi, i mezzi e i fondi economici disponibili su un obiettivo comune, per un aiuto concreto a favore della ricostruzione.

Nella giornata odierna, i rappresentanti dell’Alfa, una delle Associazioni di volontariato che ha allestito punti di primo soccorso nel reatino, hanno fatto visita al Sindaco Antonio Terra per informarlo delle attività svolte e delle attuali necessità ed esigenze delle popolazioni colpite dal terremoto. La riunione di giovedì prossimo sarà utile per concertare insieme una strategia comune di intervento ed in seguito sottoporla alle valutazioni della Prefettura e degli organi a cui compete la gestione dell’emergenza in atto.

Anche oggi, data la proclamazione da parte del governo di una giornata di lutto nazionale in occasione della celebrazione solenne dei funerali ad Amatrice prevista nel pomeriggio, sull’edificio comunale di Piazza Roma sono esposte le bandiere a mezz’asta.

CASO REGENI, L’INTERVENTO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Nell’apprendere la notizia che i prossimi 8 e 9 settembre, a Roma, su richiesta della Procura italiana, avrà luogo un nuovo vertice tra i magistrati della nostra penisola e quelli egiziani impegnati nell’indagine sulla morte di Giulio Regeni, connazionale scomparso in circostanze misteriose e dopo accertate torture e sofferenze non tollerabili dalla comunità internazionale, l’Amministrazione di Aprilia conferma il pieno sostegno alla campagna di Amnesty International cui il Consiglio Comunale ha aderito in modo convinto ed unanime.

A seguito della mozione, presentata dal Pd e largamente condivisa, a testimoniare l’adesione alla campagna “Verità per Giulio Regeni”, il Sindaco di Aprilia Antonio Terra ha trasmesso gli atti deliberativi di adesione ai Presidenti della Camera e del Senato, insieme ad una lettera a suffragio dell’iniziativa che ha coinvolto decine di enti pubblici, scuole, università e testate giornalistiche in tutta la nazione.

“Siamo certi – ha commentato il Sindaco Antonio Terra – che l’imponente adesione alla campagna a difesa dei diritti umani e contro ogni forma di tortura abbia scosso l’opinione pubblica italiana e possa indirizzare gli inquirenti verso la ricerca della verità. La nostra comunità e la nazione intera sperano che a settembre il nuovo vertice tra magistrati italiani ed egiziani possa far fare passi avanti alle indagini, in special modo dopo l’insoddisfazione mostrata dagli inquirenti italiani la scorsa primavera, anche per effetto di ciò che è stata definita una scarsa collaborazione da parte delle Autorità egiziane”.

PARCHEGGIO IN VIA DI REALIZZAZIONE DA PARTE DELLA PROVINCIA IN LOCALITÀ CAMPOLEONE, IL COMUNE DI APRILIA NE ASSUMERÀ LA GESTIONE FUTURA

Con riferimento al cantiere per la realizzazione del parcheggio in località Campoleone, in corrispondenza della rotatoria tra la Nettunense e la strada comunale di accesso alla stazione ferroviaria, il Settore Viabilità della Provincia di Latina, che ne ha curato la realizzazione, ha inviato una nota al Sindaco di Aprilia lo scorso 25 agosto per informarlo dello stato dell’arte dei lavori, nonché della futura gestione e manutenzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ente provinciale, in considerazione della carente disponibilità di mezzi e personale in seguito al riordino delle Province (Legge Del Rio), ha evidenziato la volontà di affidare al Comune di Aprilia la gestione del parcheggio, la cui ultimazione è prevista per il prossimo 2 settembre, in quanto territorialmente competente alla manutenzione di opere di urbanizzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento