menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bracconaggio

Bracconaggio

Parco Regionale dei Castelli: fermati tre Bracconieri!

Durante la notte tra il 22 ed il 23 dicembre 2015 sono stati fermati dal corpo forestale di Rocca di Papa e Velletri tre bracconieri. Questi erano a caccia di cinghiali nelle aree protette del Parco Regionale dei Castelli, del bosco di...

Durante la notte tra il 22 ed il 23 dicembre 2015 sono stati fermati dal corpo forestale di Rocca di Papa e Velletri tre bracconieri.

Questi erano a caccia di cinghiali nelle aree protette del Parco Regionale dei Castelli, del bosco di Palazzolo (località Rocca di Papa) e del Monte Tuscolo (tra Grottaferrata e Montecompatri).

I tre uomini (incensurati), di età compresa tra i 40 ed i 45 anni, sono un meccanico di Albano, un imprenditore edile di Ariccia ed un fornaio di Marino; questi erano armati con potenti fucili con silenziatore caricati con cartucce di grosso calibro.

Probabilmente i cinghiali uccisi sarebbero stati destinati al mercato nero od ai ristoranti e macellerie della zona.

I cacciatori di frodo sono stati denunciati per porto abusivo di arma contraffatta,detenzione di congegni elettronici ed armi bianche atte ad offendere, per caccia notturna non autorizzata, per violazione dei vincoli di cui gode il Parco Regionale dei Castelli.

Alessandro Verrelli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento