Promozione, Juniores, Giovanissimi: la Lupa Frascati vuole fare l’en plein

I ragazzi di Ferri (in piena emergenza) cercano una vittoria che manca da tre settimane, i gruppi di Fioranelli e Orlandi obbligati al colpo corsaro per continuare a sognare

I ragazzi di Ferri (in piena emergenza) cercano una vittoria che manca da tre settimane, i gruppi di Fioranelli e Orlandi obbligati al colpo corsaro per continuare a sognare

Promozione, Juniores Regionali, Giovanissimi Regionali. Sarà un fine settimane cruciale per i colori della Lupa Frascati, alla ricerca di un en plein che potrebbe davvero risultare decisivo per le tre formazioni arancio amaranto. A partire dai ragazzi di Roberto Ferri, che dopo la settimana di sosta forzata (a Genzano non si è giocato a causa del campo impraticabile) torneranno a calcare il terreno di gioco in quel di Cori, in una sfida solo apparentemente “morbida”. Nonostante all’andata i frascati abbiano raccolto infatti il successo più largo della stagione (5-0), domenica sarà un’autentica battaglia, contro un undici alla ricerca di punti salvezza. A rendere ancora più complicata la trasferta, l’emergenza piena sul fronte infermeria con Brunetti Emiliano, Brunetti Maurizio, De Nigris, Amendola e Mudadu out, Vasari squalificato e De Angelis in forse causa influenza. Ma bisognerà fare di necessità virtù, per tornare a muovere una classifica ferma ormai da tre settimane e fare un altro grande passo verso la matematica salvezza.

JUNIORES REGIONALE - Diverso il discorso per gli altri due gruppi frascatani, in piena lotta per le posizioni di vertice. Dopo la goleada rifilata al Lariano sabato scorso, la Juniores Regionale di Mauro Fioranelli è attesa dalla delicata sfida di Cecchina: la capolista Anzio è lontana tre lunghezze, perciò è fondamentale restare attaccati per continuare il sogno. Anche in questo caso, però, bisognerà fare i conti con la “fame” di un avversario determinato ad allontanarsi il più possibile dalla zona “calda” della classifica.

GIOVANISSIMI REGIONALI - Il compito forse più difficile, almeno sulla carta, spetta ai Giovanissimi Regionali di Leonardo Orlandi, reduci da due vittorie consecutive che hanno permesso al gruppo di accorciare la distanza dal secondo posto, distante soli due punti. I 2001 saranno di scena nella “tana” del Centro Calcio Rossonero, capace all’andata di imporsi 2-0 al “Mamilio”: una motivazione in più per cercare di uscire dal campo col bottino pieno. “Stiamo vivendo un momento buono dal punto di vista dei risultati – spiega coach Orlandi - dall'inizio del 2016 abbiamo ottenuto tutte vittorie ed un solo pareggio, ma nelle ultime tre partite il gioco espresso dalla squadra non mi ha soddisfatto e questo mi preoccupa un po’. Domenica avremo tanta voglia di rivalsa per il ko immeritato subìto un girone fa: non sarà facile, ma ce la metteremo tutta sperando di continuare la striscia positiva”. Due le assenze, quelle di Gentilini e Pastorini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento