Rocca Priora calcio (I cat), la scossa di capitan Teofani: «Dobbiamo darci una mossa»

Un inizio davvero impronosticabile. Il Rocca Priora di mister Amedeo Sanvitale ha cominciato con tre sconfitte il campionato di Prima categoria: l'ultima è arrivata domenica scorsa sul campo dello Scalambra Serrone per 3-1 e ora all'orizzonte c'è...

teofani-davide-vd-10-medium

Un inizio davvero impronosticabile. Il Rocca Priora di mister Amedeo Sanvitale ha cominciato con tre sconfitte il campionato di Prima categoria: l'ultima è arrivata domenica scorsa sul campo dello Scalambra Serrone per 3-1 e ora all'orizzonte c'è il complicato derby casalingo contro l'Atletico Monteporzio (calcio di inizio alle ore 11 al Montefiore).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Non mi sarei mai aspettato un inizio di questo tipo – sottolinea il difensore centrale e capitano roccapriorese Davide Teofani – Il nostro organico non vale quella classifica e in settimana ci siamo allenati con ancora maggiore determinazione, guardandoci in faccia e dicendoci che ci dobbiamo assolutamente dare una mossa. L'Atletico Monteporzio è un avversario scomodo, allestisce sempre squadre quadrate e non è mai semplice giocare contro di loro. Ma domenica non dovrà essere facile nemmeno farlo contro di noi: serve una reazione da parte di tutti». Il centrale classe 1989, che è un'autentica bandiera del club considerato avendo fatto tutta la trafila nel settore giovanile e continuando poi con la prima squadra senza mai cambiare maglia, fa un passo indietro per commentare l'ultimo k.o. con lo Scalambra. «Siamo passati in vantaggio con un gol di Rocchi, ma nella seconda parte del primo tempo abbiamo un po' sofferto subendo la rete dell'1-1 prima dell'intervallo. Nella ripresa saremmo dovuti entrare in campo con un altro spirito e invece abbiamo incassato la seconda rete e successivamente quella del definitivo 3-1. Nella sconfitta c'è ovviamente del merito degli avversari, ma soprattutto siamo mancati noi». Il Rocca Priora, comunque, è una squadra che ha le potenzialità per risalire. «Sono assolutamente fiducioso nella salvezza – rimarca capitan Teofani -, ma è chiaro che dobbiamo cominciare a fare punti e ad invertire la tendenza».

Domani alle ore 15 al Montefiore, invece, ci sarà l'esordio casalingo della Juniores provinciale di mister Daniele Angeloni che affronterà l'ostico Castelverde: nella prima di campionato, sabato scorso, la prima squadra giovanile del club del presidente Marco Rocchi ha perso 2-0 sul campo della Roma Otto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento