Rocca Priora, Edmondo Litta firma un inno per Colle di Fuori

Si intitola “Colle mio” l’inno per Colle di Fuori, piccolo centro di Rocca Priora che sorge al confine tra i Castelli Romani e il territorio Prenestino. Il brano porta la firma di numerosi collaboratori, Edmondo Litta è la voce e l’ideatore...

Rocca Priora-5

Si intitola “Colle mio” l’inno per Colle di Fuori, piccolo centro di Rocca Priora che sorge al confine tra i Castelli Romani e il territorio Prenestino. Il brano porta la firma di numerosi collaboratori, Edmondo Litta è la voce e l’ideatore dell’iniziativa.

“L'idea di scrivere una canzone per il mio paese– spiega Edmondo Litta, cantautore – nasce da un componimento che ho ascoltato nel 2011 ad Artena in occasione del Palio. Ho cominciato a lavorare sul testo con l'aiuto e su consiglio di Gianluca Scacco, membro del complesso “I Figli delle Stelle”. Il videoclip porta la collaborazione di Gianfranco Balboni. Per la musica mi sono affidato a Stefano Vittozzi, mentre per l’arrangiamento a Sandro Cupellaro. La canzone è stata suonata dal complesso “I Figli delle Stelle”, la voce è quella del sottoscritto; la produzione porta la firma della GDE Edizioni Musicali”. Il brano racconta la storia di Colle di Fuori, un atto d’amore verso questo importante centro strategico di Rocca Priora. Il ritornello recita così: “sempre più bella è chesta tera è la tera mea me sta rentro agliu core bigliu e soleggiatu iu colle tantu amatu dallo verde è circondatu è la tera mea”.

“Soltanto cittadini radicati ed innamorati della propria terra possono donare un inno a Colle di Fuori –aggiunge Anna Gentili, Assessore all’Urbanistica di Rocca Priora. – Un lavoro che nasce da lontano, in una ricerca quotidiana delle tradizioni e del folklore locale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ascoltare attraverso la musica come si viveva nel passato – conclude il Sindaco di Rocca Priora, Damiano Pucci, – i sacrifici che i nostri concittadini erano tenuti a compiere per sopravvivere e, in generale, le condizioni di come si viveva, è sicuramente una stretta al cuore emozionante. Ringrazio, da parte dell’Amministrazione Comunale e dell’intera Comunità, Edmondo Litta per la splendida iniziativa che racconta Colle di Fuori e Rocca Priora in una chiave inedita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento