menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, all’ EUR botte da orbi, bottigliate e sassate fuori dalla discoteca. 5 arresti, uno di Genzano 

Una furibonda rissa è stata sedata nella notte dai Carabinieri della Stazione Roma Torrino Nord nei pressi di una discoteca di via delle Tre Fontane, nel quartiere Eur.

Una furibonda rissa è stata sedata nella notte dai Carabinieri della Stazione Roma Torrino Nord nei pressi di una discoteca di via delle Tre Fontane, nel quartiere Eur.

Numerose telefonate al "112" hanno segnalato che un folto gruppo di persone avevano dato vita ad una furibonda rissa all'esterno di un locale notturno.

Quando i Carabinieri sono intervenuti in forze nella zona indicata c'è stato, da una parte un fuggi fuggi generale, dall'altra un tentativo di aggressione ai militari. Riportata la calma, in 5 sono stati fermati e ammanettati con l'accusa di rissa aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Si tratta di tre ragazzi romani di età compresa tra i 22 ed i 28 anni, con precedenti, di un giovane 21enne di Genzano di Roma, incensurato, e di un 22enne originario dell'Ecuador, ma residente ad Albano Laziale, anche lui già conosciuto alle forze dell'ordine, che poco prima insieme ad altre persone, per futili motivi, avevano iniziato a venire alle mani e a colpirsi vicendevolmente con sassi e bottiglie di vetro. Alcuni degli arrestati sono dovuti ricorrere alle cure dell'Ospedale "Sant'Eugenio" dove sono stati riscontrati affetti da lesioni giudicate guaribili tra i 5 e i 7 giorni. Qualche conseguenza, fortunatamente lieve, anche per i Carabinieri intervenuti: due di loro, in particolare, hanno ottenuto rispettivamente 5 e 6 giorni di prognosi.

Gli arrestati, così come disposto dall'Autorità Giudiziaria, sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo. Sono in corso gli accertamenti finalizzati all'identificazione degli altri partecipanti alla rissa.

PIAZZALE GUGLIELMO MARCONI - DUE PUSHER IN MANETTE, SCOPERTI DAI CARABINIERI CON PASTICCHE DI ECSTASY.

ROMA - Due pusher, un romano di 24 anni incensurato ed un cittadino del Bangladesh di 20 anni, residente a Sant'Angelo Romano e con precedenti, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Eur con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. I ragazzi sono stati controllati non lontano da una discoteca della zona di piazzale Guglielmo Marconi, e trovati in possesso di alcune pasticche di ecstasy. Nelle rispettive abitazioni, i Carabinieri hanno eseguito delle perquisizioni dove è stato recuperato il materiale per il confezionamento delle dosi e oltre 600 euro ritenuto provento della loro illecita attività. Gli spacciatori sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento