Roma, dai Castelli garagista e spacciatore di cocaina. Arrestato 38enne

Nell’intensificazione dei servizi antidroga posti in atto nello scorso weekend, i militari della Stazione Carabinieri di Ariccia unitamente agli agenti della Squadra Anticrimine del Commissariato distaccato di PS di Albano Laziale, hanno arrestato...

cocaina auto

Nell’intensificazione dei servizi antidroga posti in atto nello scorso weekend, i militari della Stazione Carabinieri di Ariccia unitamente agli agenti della Squadra Anticrimine del Commissariato distaccato di PS di Albano Laziale, hanno arrestato S.A., di 38 anni, con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio di cocaina ed hashish.

L’uomo risultava un pusher della piazza dei Castelli in trasferta dalla Capitale; cosicché a conclusione di mirati servizi di osservazioni, svolti congiuntamente dagli agenti di Ps e dagli uomini dell’Arma, veniva effettuato un blitz direttamente nella sua base logistica, individuata in una autorimessa situata a Roma, nel quartiere Marconi.

Nel corso dell’operazione di perquisizione, sono state rinvenute, occultate all’interno delle autovetture di ignari clienti, 10 grammi di cocaina, già suddivise in dosi e 35 grammi di hashish, nonché 3 bilancini di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento.

Le indagini hanno dimostrato che S.A. aveva allestito, parallelamente alla attività lecita di garagista, un fiorente mercato di spaccio al dettaglio di sostanza stupefacente di varia natura. Tuttavia lo stato di incensuratezza e la plausibile frequentazione dell’autorimessa, non sono bastate a garantirgli l’impunità.

L’arrestato è stato giudicato per direttissima presso il Tribunale di Roma e condannato alla pena di 10 mesi di reclusione e 4.000 euro di multa. L’arresto del garagista è solo l’ultimo di una lunga lista di operazioni svolte congiuntamente dai militari dell’Arma e dagli agenti della Polizia di Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già lo scorso febbraio furono tratti in arresto 6 persone responsabili a vario titolo, di sequestro di persona, estorsione e detenzione di sostanza stupefacente del tipo di cocaina e hashish, segno tangibile di una collaudata cooperazione tra le due forze di Polizia tesa a reprimere con forza e decisione l’attività criminale insistente nei castelli romani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento