S. Nilo Basket Grottaferrata, buon avvio di seconda fase per l’U15. La C prepara un doppio match

Un buon avvio, ma piedi per terra. E' questo il senso delle parole di coach Matteo Catanzani che assieme a Stefano Busti è alla guida dell'Under 15 del San Nilo Basket Grottaferrata.

catanzani matteo sc

Un buon avvio, ma piedi per terra. E' questo il senso delle parole di coach Matteo Catanzani che assieme a Stefano Busti è alla guida dell'Under 15 del San Nilo Basket Grottaferrata.

La squadra giovanile, che milita nel campionato regionale, ha vinto le prime due partite giocate tra l'altro a distanza di due giorni: prima il successo con l'Acilia e poi quello con la Stella Azzurra che tra l'altro sarà l'avversario di sabato prossimo in campo esterno, visto che è slittata la sfida programmata con la quarta squadra del girone (il Palestrina). «Abbiamo vinto entrambi i confronti casalinghi – dice Matteo Catanzani -, giocando due buone gare. Ma a questa età e nella seconda fase di stagione gli equilibri sono davvero sottili e quindi bisogna rimanere concentrati e cercare nuove conferme. Già la sfida di sabato sul campo della Stella Azzurra sarà molto diversa da quella d'andata: i capitolini sono una buona squadra e il fattore campo, a questi livelli, pesa davvero tanto». L'Under 15 tornerà di nuovo in campo martedì 19 aprile con Palestrina. La coppia Catanzani-Busti allena pure l'Under 16 che disputa il campionato Elite che domenica affronterà il confronto esterno col Don Bosco Nuovo Salario.

Giorni di attesa, infine, per la serie C Silver che è entrata nel rush finale del campionato: la prima squadra della collaudata coppia Busti-Catanzani ha osservato il proprio turno di riposo sabato scorso, ma è comunque rimasta al secondo posto a causa delle sconfitte di Frascati (in casa col St. Charles) e Fonte Roma Eur (sul parquet della capolista Formia). «Mancano sei partite e dovremo giocarne quattro fuori casa – rimarca Catanzani – Giocheremo in rapida sequenza lunedì in casa del Pamphili e mercoledì a Vigna Pia, due squadre dalle caratteristiche molto diverse, ma dalle motivazioni simili visto che sono in cerca di punti per la salvezza. Dovremo essere molto concentrati: ci sono sei squadre in corsa per quattro posti play off e noi vogliamo raggiungere questo obiettivo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento