San Nilo Grottaferrata (basket), Garofolo: «Il segreto della C Silver è lo spirito di gruppo»

Continua a macinare vittorie e punti la serie C Silver del San Nilo Basket Grottaferrata. La squadra dei coach Busti e Apa ha vinto per 84-79 anche la supersfida sul campo del Vigna Pia, fino all’incrocio diretto sempre vittorioso (come i...

unnamed-35

Continua a macinare vittorie e punti la serie C Silver del San Nilo Basket Grottaferrata. La squadra dei coach Busti e Apa ha vinto per 84-79 anche la supersfida sul campo del Vigna Pia, fino all’incrocio diretto sempre vittorioso (come i criptensi) nella seconda fase del campionato. Un successo che permette ai ragazzi castellani di issarsi da soli in vetta al girone A e mettere una seria ipoteca sul primo posto (anche) nella seconda fase.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia, è ancora presto per pensare di aver già conquistato il primo posto – dice chiaramente il play/guardia classe 1987 Luca Garofolo – Mancano ancora cinque partite, tutto il girone di ritorno, e ognuna di queste sarà una battaglia». Come lo è stato col Vigna Pia. «Una gara intensa e molto dura, considerando che l’abbiamo affrontata senza due elementi importanti come Spizzichini (out per infortunio, ndr) e Ortenzi (fuori per problemi personali, ndr). Dopo aver giocato “punto a punto” nei primi due quarti, il Vigna Pia ha ottenuto un break pesante nel corso della terza frazione e siamo finiti anche sotto di 12 punti. Ma la squadra, ancora una volta, ha dato una grandissima dimostrazione di compattezza e coesione, oltre che di forza caratteriale e tecnica: così siamo riusciti a ribaltare la situazione e a portare a casa il successo». Garofolo, arrivato a Grottaferrata dopo una importante parentesi di cinque anni a Velletri, ha già capito qual è il segreto di una squadra che finora, sul campo, ha perso una sola partita di campionato (tra l’altro ininfluente). «In carriera ho giocato in gruppi molto forti dal punto di vista tecnico, ma questo è speciale proprio per l’unità fortissima che c’è in campo e fuori tra tutti i componenti di questa squadra. Merito anche di una società organizzata e seria e di uno staff tecnico che ha trovato la giusta sintonia con il gruppo stesso». La serie C Silver del San Nilo Basket Grottaferrata tornerà in campo domenica (ore 19) sul parquet di un Bracciano con cui i criptensi sono stati protagonisti di una spettacolare semifinale play off nella passata stagione. «All’andata li abbiamo battuti, ma sappiamo che sul loro campo sarà molto complicato – avverte Garofolo – E poi ormai chiunque incontra Grottaferrata mette in campo qualcosa in più per tentare di batterci».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento