menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Velletri ambiente salute

Velletri ambiente salute

Velletri, ci sarà anche il Ministro Lorenzin nel convegno del 12 marzo su Ambiente e Salute

“Velletri, Ambiente e Salute a rischio” è il titolo dell'attesissimo convegno che verrà ospitato nel pomeriggio di giovedì 12 marzo all'interno del Teatro 'Ugo Tognazzi'.  “Si ad un progresso sostenibile, no alla devastazione ambientale e ai danni...

"Velletri, Ambiente e Salute a rischio" è il titolo dell'attesissimo convegno che verrà ospitato nel pomeriggio di giovedì 12 marzo all'interno del Teatro 'Ugo Tognazzi'. "Si ad un progresso sostenibile, no alla devastazione ambientale e ai danni alla salute" lo slogan dell'iniziativa promossa dall'associazione 'Officina di Valori e Progetti', con la collaborazione del "Comitato StopAntenna" e del "Comitato No Biogas No Discarica".

Due le sessioni di lavoro di un programma piuttosto nutrito, che dalle ore 16 ospiterà diversi interventi, sino alla gran chiusura, affidata dopo le 19 proprio al Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

Gli spettri dell'elettrosmog, della discarica e dell'impianto biogas aleggeranno nel teatro di via Turati, nel tentativo, da parte dei relatori, di far maggiore chiarezza sui temi in questione. I due argomenti verranno sviscerati tramite l'intervento di diversi esperti del settore, chiamati a relazionare i presenti su quanto sta avvenendo sul territorio, discutendo e dibattendo su quali siano i reali pericoli per la salute umana e quali le prospettive atte a salvaguardare l'ambiente.

La prima sessione ("Elettrosmog: il pericolo invisibile che ci circonda) verrà moderata ed introdotta da Paolo Candidi, presidente del Comitato 'StopAntenna', che da anni, ormai, si batte strenuamente contro il proliferare indiscriminato delle antenne di telefonia mobile. A seguire l'intervento del dottor Fiorenzo Marinelli, biologo ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto Genetica Molecolare: il suo apporto verterà proprio sulla relazione tra i Campi elettromagnetici e la salute.

Non mancherà il contributo del dottor Giorgio Greci, presidente dell'associazione Officina di Valori e Progetti. Il consigliere comunale della lista 'Live', dirigente medico del Servizio di Cardiologia del Valmontone Hospital e neo presidente della Commissione Speciale sui Rifiuti, affronterà il tema della Sanità pubblica, andando a parare anche sul tema della rivoluzione del wireless, mettendone a nudo le prospettive e i tanti lati oscuri.

Chiuderanno la prima parte l'avvocato Leonardo Roscioni, già Presidente della Commissione consiliare Ambiente del Comune di Civitavecchia, e il dottor Giuseppe Teodoro, del Coordinamento dei Comitati Romani contro l'Elettrosmog, che approfondiranno il tema delle "Azioni legali al servizio e tutela dei cittadini".

Conclusa la prima sessione, a partire dalle ore 18 si passerà al tema della Discarica e dell'Impianto Biogas. A moderare questa seconda parte dei lavori sarà il professor Giulio Bellipanni, medico specialista in Chirurgia generale.

"Il territorio del veleno" sarà il titolo della tematica introdotta da Gianluca De Felice, presidente del Comitato 'No Biogas No Discarica', da sempre in prima linea contro il progetto d'una Velletri ridotta a pattumiera dei Castelli. Diverse le testimonianze sulla vicenda, a partire da quella del giornalista de 'il Caffè dei Castelli Romani', Daniele Castri. Seguirà l'intervento del dottor Marco Marchetti, dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Di "geologia del territorio ed impatti dell'intervento" parlerà il dottor Fabio Taddei, già consigliere comunale del Comune di Velletri ed attuale referente in Commissione Rifiuti per il Comitato 'No Biogas No Discarica'.

Al Ministro della Salute, l'onorevole Beatrice Lorenzin, l'onere e l'onore di concludere in grande stile un convegno che promette di riservare diversi spunti d'interesse nella trattazione di tematiche che sono state al centro del dibattito politico - sociale degli ultimi tempi.

All'incontro sono state invitate tutte le istituzioni del territorio, Vescovo e Sindaco compresi. La partecipazione all'evento è completamente gratuita e l'intera cittadinanza è invitata a prendervi parte per poter contribuire fattivamente al dibattito.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento