Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Castelli

Velletri, Federico Di Meo ucciso con cinque colpi alla testa. Indaga la Polizia (guarda le foto)

Omicidio sull’Appia, al km 48  tra i Comuni di Velletri e Cisterna al confine tra le province di Roma e Latina. Un uomo,  Federico di Meo, fruttivendolo, trentenne,  è stato ucciso con cinque colpi  di pistola alla testa all’altezza del chilometro...

Omicidio sull'Appia, al km 48 tra i Comuni di Velletri e Cisterna al confine tra le province di Roma e Latina. Un uomo, Federico di Meo, fruttivendolo, trentenne, è stato ucciso con cinque colpi di pistola alla testa all'altezza del chilometro 48+200 della statale Appia.

Sono stati i clienti del supermercato vicino a scoprire il cadavere, che aveva cinque pistolate alla testa e stava andando a casa dai genitori che lo aveano chiamato perché era arrivato l'ufficiale giudiziario. Appena uscito in strada, però, è stato brutalmente freddato con cinque colpi di pistola da due uomini su una moto. Non sembra ci sia nessun testimone. Forse un regolamento dei conti all'interno dello spaccio di droga locale.

L'allarme è scattato intorno alle 11,30. Quando i sanitari dell'Ares 118 sono arrivati non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Indagini a tutto campo da parte del personale del commissariato di polizia di Velletri, della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica

Vietata la riproduzione delle Foto senza previa autorizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Velletri, Federico Di Meo ucciso con cinque colpi alla testa. Indaga la Polizia (guarda le foto)

FrosinoneToday è in caricamento