menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Attività fisica nelle scuole elementari con Virtu(s) tra sport e salute

Attività fisica nelle scuole elementari con Virtu(s) tra sport e salute

Velletri, "Virtu(s) tra sport e salute" al giro di boa, la Virtus Velletri ha consegnato già oltre 2000 libri ai ragazzi delle scuole

Settimana cruciale per il progetto "Virtu(s) tra sport e salute" che ha visto il dottor Roberto Curcuruto, insieme ai dirigenti della Virtus Velletri, visitare gli istituti comprensivi delle scuole per consegnare a circa 2000 ragazzi il volume su...

Settimana cruciale per il progetto "Virtu(s) tra sport e salute" che ha visto il dottor Roberto Curcuruto, insieme ai dirigenti della Virtus Velletri, visitare gli istituti comprensivi delle scuole per consegnare a circa 2000 ragazzi il volume su alimentazione e attività fisica firmato dallo stesso Curcuruto e realizzato dalla società cestistica con il sostegno del ristorante McDonalds di Velletri. Siamo circa a metà del progetto, che nel complesso vedrà raggiunti circa 3500 bambini.

A tutti vengono illustrate, da un esperto in medicina della sport particolarmente attivo alle problematiche dell'alimentazione come il dottor Curcuruto, le linee guida da seguire per un corretto rapporto con il cibo e lo stile di vita. Bambini e corpo insegnante hanno accolto con favore l'iniziativa che spesso rafforza le attività didattiche che molti insegnanti già da tempo svolgono per educare i giovani studenti ad una corretta e sana alimentazione.

Al momento sono circa 2.000 i bambini, perlopiù delle classi terze quarte e quinte, raggiunti direttamente dl dottor Curcuruto e dalla dirigenza Virtus. Nel dettaglio si tratta degli iscritti ai seguenti istituti: Velletri Centro (Marcelli); Velletri Sud Ovest (Sole e Luna, Colle Palazzo, Paganico, Mercatora); Velletri Sud Est (Mariani, Pratolungo, Malatesta, Novelli, Zarfati); Velletri Nord (Fontana delle Rose, Tevola, Colle Ottone, Colonnella, Casale).

La pubblicazione "Virtu(s) tra sport e salute" è illustrata con disegni che accompagnano il testo. Protagonista di tali disegni e la palla da basket mascotte della Virtus. La mascotte, come tutti i bambini che hanno partecipato al progetto sanno, è ancora priva di nome. In questo mese di novembre tutti i bambini che lo desiderano possono cimentarsi nel concorso appositamente indetto per dare il nome alla mascotte. Partecipare è facile basta scrivere su un foglio il proprio nome, scuola e classe, indicare il nome che si vuole dare alla Mascotte e consegnarlo alla propria maestra che provvederà ad inoltrarlo alla giuria formata da rappresentanti dei quattro circoli scolastici, della consulta dello sport e da dirigenti della Virtus. A dicembre verrà proclamato il vincitore il quale potrà godere del premio messo a disposizione dell'Hotel Miramonti di Prato di Tivo (TE), ovvero un week-end tutto compreso per la famiglia presso la struttura alberghiera ai piedi del Gran Sasso.

Il progetto fortemente voluto dalla dirigenza della Virtus si colloca nelle attività che la società promuove per il tessuto sociale in cui opera. Dall'inizio dell'anno la società ha svolto attività sportive di avviamento al basket gratuite nei plessi di Velletri Centro e Velletri Sud Ovest, progetti pensati e condivisi con i dirigenti scolastici nell'ottica di supporto all'attività delle scuole e della promozione del basket e minibasket. Un impegno che premia visto che molti tra quanti provano spesso si innamorano di questo sport e continuano a praticarlo nelle squadre e nei corsi che la Virtus propone. Per informazioni r curiosità si può visitare il sito www.virtusvelletri.it o la pagina Facebookwww.facebook.com/virtusvelletribasket.

--

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento