Castelverde calcio (I cat), bum bum Halauca: «Col Casilina tre punti molto importanti»

Il Castelverde riscatta la sconfitta d'esordio col Colle di Fuori andando a imporsi per 2-1 al De Fonseca, tana di un Casilina che è tra le favorite per la vittoria del girone. Per gli uomini di mister Tripodi è stata decisiva la doppietta di Alex...

festa-castelverde-dopo-gol-del-2-1

Il Castelverde riscatta la sconfitta d'esordio col Colle di Fuori andando a imporsi per 2-1 al De Fonseca, tana di un Casilina che è tra le favorite per la vittoria del girone. Per gli uomini di mister Tripodi è stata decisiva la doppietta di Alex Halauca, attaccante 1988 di origine romena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Non avevamo iniziato bene la gara subendo il gol dello svantaggio – ha commentato la punta -, ma la reazione della squadra è stata sicuramente importante e non era semplice contro una formazione attrezzata, appena scesa dalla Promozione. Ci hanno messo in difficoltà anche in dieci, ma noi l'abbiamo spuntata ottenendo un successo pesante». Dopo il gol del pareggio di Halauca, infatti, i padroni di casa sono rimasti in dieci poco dopo la mezzora e il Castelverde ha avuto la lucidità di andarsi a prendere i tre punti nel secondo tempo grazie alla seconda marcatura del suo attaccante, tra l'altro una rete molto simile alla prima. «Ne ho fatto uno di sinistro, che non è il mio piede, e uno di destro. Ma sono attaccante e i miei gol li ho sempre fatti anche se non voglio parlare di quota personale da raggiungere» sorride Halauca che poi parla del suo inserimento nel nuovo club. «Questa è una società che ci sta sempre vicina, a partire dal presidente Fiorini e dal dirigente responsabile della Prima categoria Fabio Gelli. Il club, comunque, non ci ha fatto richieste particolari per questa stagione: il nostro obiettivo dev'essere quello di una tranquilla salvezza da raggiungere il prima possibile». Nel prossimo turno il Castelverde ospiterà un'altra squadra molto ambiziosa e reduce dalla retrocessione dalla Promozione. «Ce la vedremo contro l'Alberone e sarà un'altra partita dura. Ma noi dobbiamo scendere in campo con l'obiettivo di fare il nostro e dare filo da torcere a tutte le avversarie, poi tireremo le somme».

Intanto arrivano notizie in chiaroscuro dal settore giovanile: i Giovanissimi regionali di mister Massimo Dolci hanno vinto 2-0 in casa contro il Colleferro, mentre gli Allievi regionali di Lino Ciccotti hanno ceduto per 5-0 sul campo dell'Anagni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento