Castelverde calcio (I cat), pazzo 3-3 a Monteporzio. Silvestri: «Due punti persi, che peccato»

Un pazzo pareggio per la Prima categoria del Castelverde. I ragazzi di mister Mimmo Tripodi e del dirigente responsabile Fabio Gelli hanno impattato 3-3 sul campo dell'Atletico Monteporzio, ma sicuramente possono recriminare sul risultato finale...

silvestri-co-5

Un pazzo pareggio per la Prima categoria del Castelverde. I ragazzi di mister Mimmo Tripodi e del dirigente responsabile Fabio Gelli hanno impattato 3-3 sul campo dell'Atletico Monteporzio, ma sicuramente possono recriminare sul risultato finale come si capisce bene dal resoconto dell'attaccante classe 1994 Federico Silvestri. «Siamo stati tre volte in vantaggio e non è servito per portare a casa un successo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel primo tempo siamo andati avanti con un'autorete e, dopo l'immediato gol dell'1-1 su calcio di rigore, con il sigillo di Halauca. Ma anche nel secondo caso il pareggio dell'Atletico Monteporzio è stato molto rapido e così la prima frazione si è chiusa sul 2-2. Nella ripresa abbiamo segnato il gol del 3-2 ancora con Halauca, ma non siamo riusciti a tenere fino alla fine e nel recupero i padroni di casa hanno trovato la rete del definitivo pareggio. Indubbiamente si tratta di due punti persi, un vero peccato per come si era messa la partita. La prestazione? E' stata buona, ma sono convinto che possiamo fare molto meglio». La nota più positiva è stata rappresentata probabilmente proprio dallo stesso Silvestri, rientrato da titolare dopo quasi tre mesi di assenza per un brutto infortunio alla caviglia. «Ho giocato solo la prima di campionato col Colle di Fuori, poi mi sono dovuto fermare – spiega l'attaccante – Non è stato semplice stare lontano dal campo e dalla squadra per tutto questo tempo, ora però è tutto alle spalle e mi auguro di trovare al più presto la prima rete in campionato». Il Castelverde, attualmente settimo in classifica, deve avere un chiaro obiettivo nella testa secondo Silvestri. «Siamo partiti per ottenere una tranquilla salvezza, ma non dobbiamo accontentarci – rimarca l'attaccante – Dobbiamo lottare per un posto nella prossima Coppa Lazio perché le "big" del girone le abbiamo incontrate tutte e noi non siamo da meno. Nell'ultimo periodo soffriamo un po' la mancanza di vittorie (tre punti nelle ultime cinque gare, ndr), ma siamo determinati a prendercela al più presto». Magari già nel match interno che aspetta i biancoverdi domenica con il Tor Pignattara, al momento attardata di un solo punto rispetto alla truppa di mister Tripodi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento